Quiche con carciofi e porri senza glutine

Quiche con carciofi e porri senza glutine

Una quiche veloce con la farina di grano saraceno e una crema di ricotta con carciofi e porri

condivisioni

Le quiches sono un meraviglioso modo per salvare una cena o un pranzo veloci. Si possono preparare con largo anticipo e basta accompagnarle ad un’insalata fresca o ad una zuppa per un pasto nutriente. Oppure, si può prepararle in stampi più piccoli (dimezzando i tempi di cottura) o tagliarle in piccoli bocconi per ottenere un meraviglioso finger food.

Questa quiche ha una crosta preparata con farina di grano saraceno e fecola di patate, così che anche gli amici celiaci o intolleranti al glutine possano favorire. La farcia si può arricchire come si preferisce; qui ci sono ricotta, carciofi e porri che, con i loro sapori delicati, si sposano perfettamente con la rustica farina di grano saraceno. 

quiche carciofi gf1

Stampa
Quiche con carciofi e porri senza glutine
2015-03-07 19:05:22
Per 6 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
2.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Per la pasta
  1. 200 g di farina di grano saraceno
  2. 50 g di fecola di patate
  3. 100 g di burro
  4. 70 g di acqua fredda
  5. 4 g di sale integrale
Per la farcia
  1. 200 g di ricotta vaccina
  2. 100 g di latte
  3. 50 g di parmigiano reggiano
  4. 1 uovo biologico
  5. 3 carciofi
  6. 1 porro
  7. 1 cucchiaio di olio extravergine d'oliva
  8. sale integrale
  9. pepe nero
  10. timo e menta freschi
Istruzioni
  1. In una ciotola unite la farina di grano saraceno e la fecola di patate. Mescolate le farine fra loro. Aggiungete il burro freddo a cubetti e impastate con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto sabbioso. Aggiungete anche il sale e impastare ancora. Unite l'acqua e impastate fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Fate riposare in frigorifero per almeno 30 minuti.
  2. Nel frattempo, pulite i carciofi eliminando le foglie esterne più dure. Dividete a metà ed eliminate l'eventuale barbetta all'interno. Dividete le due metà in spicchi e mettetele in acqua con il succo di un limone per qualche minuto. Pulite il porro eliminando i primi tre strati, tenendo solo la parte bianca. Tagliatelo a metà per l'altezza e lavatelo sotto l'acqua corrente per eliminare eventuali residui di terra. Tagliate a rondelle. In una padella scaldate l'olio, mettete i porri e lasciate insaporire per 1 minuto. Aggiungete i carciofi scolati, aggiustate di sale e pepe e saltate altri due minuti. Aggiungete un mestolo o due di acqua calda e lasciate cuocere altri cinque minuti, fino a renderli teneri ma croccanti.
  3. Spegnete la fiamma e tenete da parte. In una ciotola, lavorate la ricotta con l'uovo, il parmigiano e il latte fino ad ottenere una crema omogenea.
  4. Preriscaldate il forno a 180°C. Su un piano di lavoro leggermente infarinato di farina di grano saraceno, stendete la pasta e sistematela su uno stampo per crostate da 28cm di diametro. Bucherellate il fondo con i lembi di una forchetta, ponete dei pesi di cottura (se non si hanno, andranno bene anche ceci o fagioli secchi) e infornate per 5 minuti. Rimuovete i pesi di cottura e infornate altri 5 minuti. Togliete la base dal forno, distribuite sul fondo le verdure e versate sopra la crema di ricotta così da ricoprirle bene. Cospargete con le erbe fresche e fate cuocere altri 20 - 25 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare bene prima di estrarre dallo stampo e servire.
iFood http://www.ifood.it/
In questa quiche abbiamo usato carciofi e spinaci, ma può essere la base per molte altre verdure di stagione!
Per una crema più ricca e corposa, sostituite il latte con della panna fresca. 

quiche carciofi gf2quiche carciofi gf3quiche carciofi gf4

24 febbraio 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste