Canestra di frutta - Caravaggio, 1599

Il Cibo nell’Arte e nella Storia

La cultura culinaria attraverso immagini, poesia e riferimenti storici.

condivisioni

Qualunque cosa tu possa fare, o sognare di poter fare, incominciala.
L’audacia ha in sé genio, potere, magia. Incomincia adesso.
W. Goethe

Negli inizi si concentrano molte cose. L’entusiasmo, la voglia di scoprire e di far scoprire, incanalando l’immaginazione in un percorso specifico, verso un tema, pensando a come stuzzicare negli altri la curiosità e il piacere della lettura.
In questo nuovo modo di pensare e scrivere sul cibo, la rubrica che si aggiornerà ogni mercoledì è una alchimia di materie parte del sapere del nostro paese: l’arte e la storia della cucina, degli ingredienti, di come pittori, poeti, filosofi, storici hanno traghettato nel tempo le tradizioni culinarie e le conoscenze alla base della nostra cultura culinaria.
Sembra incredibile ma la quantità di interazioni che si incontrano sono straordinarie e numerosissime, la letteratura sull’argomento è vasta e ciò che offre la navigazione internet è altrettanto d’aiuto per compiere quelle ricerche altrimenti più complicate. In questa rubrica troverete riferimenti e racconti, una piccola evasione dal mondo di ricette in cui si trova immersa; sarà come passeggiare tra frutta e verdura ma attraverso le immagini, le poesie, le novelle antiche raccontate intorno al camino dalla nonna. Sarà uno svago a volte lieve a volte più intenso su come l’Italia intera (e non solo) ha da sempre trovato continui riferimenti nella cultura del cibo, quasi come fosse confortevole e rassicurante parlarne o rappresentarlo.

Banana - Andy Warhol, 1967
Banana – Andy Warhol, 1967

Dalla pop art fino a Caravaggio, dal modernissimo Arcimboldo fino alle particolarità dell’arte contemporanea, passando per Pascoli, Dalì, Leopardi, Voltaire e Proust, sarà divertente indagare negli interessi e nelle passioni di ogni artista che, con la penna o con il pennello, ha saputo parlare di cibo, come fosse una scultura a tutto tondo.

Con quella montagna di spunti a mia disposizione,
Come potevo decidere quale romanzo cominciare a scrivere?
J. Gaarder, Il venditore di storie

Fonti fotografiche tratte dal web.

17 marzo 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste