madeleinesalmiele1

Madeleines speziate al miele

Una versione inedita del romantico dolce francese legato alla memoria

condivisioni

Perfette da gustare a merenda o a colazione insieme ad una tazza di tè, le madeleines sono tra i dolcetti francesi più tipici, evocate da Marcel Proust per il loro “dono” speciale: assaggiandole, risvegliano ricordi del passato, facendoci compiere un viaggio emotivo attraverso il tempo. Molto soffici grazie alla presenza del burro, possono essere preparate in tante versioni, dalla più classica a base di vaniglia alla più fantasiosa, secondo i vostri gusti. In questa ricetta, il sapore è addolcito dal miele ed esaltato dalle spezie, che richiamano aromi lontani ed orientali. L’acqua di fiori d’arancio, a sorpresa, dona invece freschezza.

Stampa
Madeleines speziate al miele
2015-03-12 01:08:11
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 150 g di burro
  2. 150 g di farina
  3. 150 g di zucchero
  4. 3 uova
  5. Due cucchiai di miele d'acacia
  6. La scorza di un limone biologico
  7. Un cucchiaino di lievito
  8. Un cucchiaino di acqua di fiori d'arancio
  9. Un cucchiaino di cannella
  10. Un cucchiaino di zenzero in polvere
  11. Un cucchiaino di coriandolo in polvere
Istruzioni
  1. Fate sciogliere il burro con il miele.
  2. Setacciate la farina e il lievito insieme.
  3. Sbattete le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Incorporate la farina e il lievito setacciati, la scorza del limone, tutte le spezie, l'acqua di fiori d'arancio e infine il burro fuso con il miele. Mescolate finché l'impasto sarà liscio e omogeneo.
  4. Lasciate riposare in frigorifero per almeno un'ora.
  5. Scaldate il forno a 220°.
  6. Imburrate gli stampini (saltate questo passaggio se usate quelli in silicone) e riempiteli con il composto. Infornate le madeleines per 4 minuti e successivamente abbassate la temperatura a 160°, continuando la cottura per altri 4-5 minuti o finché risulteranno dorate.
  7. Fate raffreddare le madeleines qualche minuto prima di sformarle.
iFood http://www.ifood.it/
Per far venire la “gobbetta” alle madeleines, è importante lo shock termico: per questo l’impasto ha bisogno di riposare in frigorifero prima di entrare a contatto con il caldo del forno! 

madeleinesalmiele4
madeleinesalmiele4-1024x1536
madeleinesalmiele2

 Buona merenda… e buoni ricordi a tutti! 

 

 

 

30 marzo 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste