torta mantovana 7

Torta Artusi (mantovana di Prato)

Un classico della tradizione per riscoprire il calore di casa.

condivisioni

Quando la voglia di dolce si accompagna al desiderio di casa, è bello rispolverare le ricette della tradizione. Come la torta mantovana, una torta proveniente dalla cucina povera, fatta di pochi ingredienti la cui qualità fa davvero la differenza.
Dolce semplice ma squisito, la torta mantovana accompagna al piacere del palato l’emozione dei ricordi.
La ricetta è quella dell’Artusi, con solo una leggerissima variazione: l’aggiunta di una piccola quantità di mandorle amare che, insieme all’abbondante scorza di limone, le hanno regalato un aroma davvero straordinario.

torta mantovana 4

Stampa
Torta mantovana
2015-03-09 21:32:59
Per 12 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 170 g di farina per dolci con amido
  2. 170 g di zucchero semolato
  3. 150g di burro
  4. 60 g di uovo intero
  5. 60 g di tuorli
  6. 25 g di mandorle a lamelle
  7. 25 g di pinoli
  8. 15 g di mandorle amare
  9. 1 limone grande non trattato
  10. ½ cucchiaino di lievito per dolci
  11. sale
  12. zucchero a velo per la finitura
Istruzioni
  1. Setacciate la farina con il lievito ed un pizzico di sale, unite le mandorle amare ridotte in polvere e tenete da parte.
  2. Fate fondere il burro a bagnomaria o in micro e lasciatelo intiepidire fino a 42°C.
  3. Montate l’uovo ed i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una massa gonfia e chiara, quindi aggiungete il burro a filo poco alla volta, lasciandolo sempre ben assorbire.
  4. Profumate con la scorza di limone, poi aggiungete il mix di farina amalgamando bene per non formare grumi.
  5. Trasferite in uno stampo da 22 cm di diametro imburrato ed infarinato, cospargete la superficie con mandorle e pinoli e infornate a 180°C per circa 35 minuti, o fino a che l’interno risulterà asciutto alla prova stecchino.
  6. Sfornate, lasciate raffreddare nello stampo per 10 minuti, poi sformate e trasferite su una gratella per dolci a raffreddare completamente.
  7. Spolverate di zucchero a velo prima di servire.
Adapted from "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" di P. Artusi
Adapted from "La scienza in cucina e l'arte di mangiar bene" di P. Artusi
iFood http://www.ifood.it/
torta mantovana 3

Buona appena sfornata, migliora notevolmente con il riposo di un giorno.
E’ perfetta con il caffè del dopo pranzo o con il tè del pomeriggio, adatta all’inzuppo nel latte a colazione o ad una merenda sana e genuina; anche i bambini la adoreranno.

13 marzo 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste