bagel_stracciatella_pomodorini_rucola_orizz

Bagel

I classici panini americani a forma di piccola ciambella

condivisioni

I bagel sono dei panini diffusissimi negli States, probabilmente di origine ebraica, portati sul suolo americano dagli immigrati polacchi. La particolarità di questi insoliti panini sta nella doppia cottura, che conferisce la loro inconfondibile consistenza; vanno infatti prima bolliti per alcuni minuti e successivamente cotti nel forno.

Normalmente cosparsi di semi oleosi, tipo sesamo o papavero, sono ottimi consumati al posto del pane, ma assolutamente perfetti se tagliati e metà e farciti a vostro piacere!

bagel_stracciatella_pomodorini_rucola_orizz_2

 

Stampa
Bagel
2015-04-24 21:41:34
Per 8 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 500 g farina macinata a pietra per pane
  2. 10 g sale integrale (2 cucchiaini)
  3. 20 g zucchero
  4. 5 g lievito di birra fresco
  5. 240 ml acqua calda
  6. 1 uovo medio biologico
  7. 5 g sale integrale (per bollitura)
  8. 1 uovo medio sbattuto per spennellare
  9. semi di papavero, sesamo nero e bianco
  10. Per farcire
  11. stracciatella pugliese
  12. rucola
  13. pomodori ciliegino
Istruzioni
  1. In una ciotola (più piccola) mescolate la farina, il sale e lo zucchero, tenete da parte. Questi sono gli ingredienti secchi.
  2. In una ciotola (più grande), pesate il lievito, versate sopra l'acqua calda e mescolate finché il lievito si scioglie. Unite l'uovo al composto con lievito e mescolate. Questi sono gli ingredienti umidi.
  3. Unite gli ingredienti secchi a quelli umidi. Mescolate con un cucchiaio di legno fino a quando il composto sta insieme.
  4. Coprite con la ciotola che conteneva gli ingredienti secchi e fate riposare per 10 minuti.
  5. Trascorso il tempo, l'impasto è pronto da lavorare. Lasciandolo nella ciotola, tirate una parte di impasto da un lato e premetelo al centro. Ruotate la ciotola e ripetete la stessa operazione con altre porzioni di impasto. Ripetete per 8 volte, tutto il processo dovrebbe durare circa 10 secondi e l'impasto dovrebbe iniziare a fare resistenza.
  6. Coprite nuovamente e fate riposare altri 10 minuti.
  7. Ripetete le fasi 5 e 6 due volte e poi una volta la fase 5.
  8. Coprite con la ciotola e fate lievitare per 1 ora.
  9. Quando l'impasto è raddoppiato di volume, sgonfiatelo con il pugno.
  10. Cospargete di farina il piano di lavoro pulito e trasferiteci l'impasto.
  11. Date all'impasto la forma di un 'tronchetto', tagliatelo in 8 pezzi utilizzando un raschiapasta o un coltello. Formate con ciascun pezzo una pallina.
  12. Con il dito indice formate al centro di ogni palla un buco.
  13. Disponete i bagel su una teglia copriteli e fateli lievitare 10 minuti.
  14. Poco prima che sia trascorso il tempo di riposo, riempite d'acqua una casseruola da almeno 2 litri, unite 5 g di sale e portate a ebollizione.
  15. Cuocete i bagel nell'acqua bollente, non più di 4 per volta. Appena vengono a galla, girateli e cuoceteli per altri 4-5 minuti.
  16. Scolateli bene e trasferiteli sulla teglia coperta di carta forno. Fateli raffreddare un po'.
  17. Accendete il forno a 240°C. Posizionate una teglia sul fondo del forno, riempite una tazza d'acqua e tenete da parte.
  18. Sbattete l'uovo e spennellate la superficie dei bagel, cospargete (a piacere) di semi di sesamo, nero o bianco o papavero.
  19. Infornate i bagel, versate l'acqua sulla teglia nel fondo del forno per creare vapore, e abbassate la temperatura a 200°C.
  20. Cuoceteli per circa 15 minuti, comunque fino a quando saranno belli dorati.
  21. Per controllare la cottura, capovolgeteli e date un colpetto sul fondo, dovrebbero suonare 'a vuoto'.
  22. Fateli raffreddare, tagliateli a metà e farciteli come più vi piace!
  23. Io li ho farciti con stracciatella pugliese, rucola e pomodorini.
Adapted from "Come si fa il pane" di Emmanuel Hadjiandreou
Adapted from "Come si fa il pane" di Emmanuel Hadjiandreou
iFood http://www.ifood.it/
bagel_preparazione

bagel_stracciatella_pomodorini_rucola_vert

Tradizionalmente vengono farciti con formaggio morbido spalmabile e salmone affumicato, ma potete davvero sbizzarrirvi con ogni tipo di farcitura, salata e dolce. Provateli con salumi, formaggi, uova, ma anche frutta e verdura. Se li provate una volta, li farete, rifarete, e rifarete!

26 aprile 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste