collage libri

I 6 libri di pasticceria da avere in casa

Esistono tanti libri e manuali di pasticceria, ma quali sono quelli che dovremmo avere per forza?

condivisioni

Personalmente ho la casa invasa di libri di cucina.
Possono essere manuali che si dispiegano in lunghi paroloni e termini incomprensibili, piccoli libricini presi nelle bancarelle a 3€ o comprati da zii e parenti come regalo pilotato per Natale e compleanno. 

Ma spesso ho amici che mi chiedono : ma secondo te, quali sono i migliori libri di pasticceria? quelli che dovremmo sempre tenere sotto mano, da consultare sempre?

Ecco quindi, quelli che secondo me sono i 6 libri di cucina da avere sempre nella libreria di casa.

1) “Non solo zucchero ” del grande Maestro della pasticceria Iginio Massari (edito da Italian Gourmet) 

non-solo-zucchero-1

Già con questo potremmo ritenerci soddisfatti.  “Non solo zucchero” non è composto da un libro unico ma in realtà la pubblicazione è sempre in divenire e attualmente siamo arrivati al quinto volume.
Una raccolta complessa, adatta sia ai professionisti, agli allievi delle scuole di cucina ma anche a noi, amatori e appassionati di pasticceria.
Ogni base viene descritta dettagliatamente e corredata da foto che ne spiegano i diversi utilizzi. Vi siete mai domandati se una crema pasticciera debba avere la stessa consistenza su dei bignè o se cotta insieme alla pasta frolla per ottenere una semplice crostata? Qui troverete tutte le risposte.
Determinante è la cura con cui l’autore ha cercato di far capire a cosa servono gli ingredienti utilizzati per una determinata ricetta, e i procedimenti giusti per ottenere il miglior risultato.
E’ considerata la raccolta per eccellenza da avere nella propria libreria. Se non fosse per il pezzo abbastanza proibitivo e non alla portata di tutti!

2) “Peccati di gola” di Luca Montersino ( edito da LT editore) 

montersino

Il maestro Montersino in questo libro esplica in modo molto chiaro tutte le basi della pasticceria, corredate da bellissime immagini. 
Si passa dalla preparazione base del pan di spagna, seguendo il metodo classico, a quello innovativo,famosissimo e rapido, della crema pasticciera. Dettagliati e minuziosi passaggi fanno sì che il lettore non si perda o si confonda tra le dosi di zuccheri,grassi o farine. 
Montersino si occupa anche di dare piccoli consigli e trucchetti per riuscire al meglio in tutte le nostre ricette di pasticceria.
Se siete poi interessati e curiosi di sapere per quali strani motivi alcuni ingredienti stimolino reazioni particolari tra di loro, non mancano nemmeno spiegazioni di legami chimici tra gli ingredienti!

3) “Pasticceria” di Maurizio Santin ( edito da Guido Tommasi editore)

santin

Da un maestro all’altro. Con Maurizio Santin siamo in Sicilia, patria della pasticceria e dei dolci d’autore.
Il libro come gli altri qui sopra, si occupa di descrivere accuratamente le basi della pasticceria, anche se pecca dal lato delle fotografie ( in alcune ricette se ne sente il bisogno). 
Viene diviso in capitoli,paste e biscotti, creme ganache, mousse, decorazioni in modo da ritrovare alla svelta la ricetta che ci aveva colpito. 

4) “Cake Design” ( edito da Rizzoli, collana Silovoglio) 

cake design

Non potevo lasciare fuori dalla classifica, il cake design. C’è chi lo ama e chi lo odia. Indubbiamente chi lo realizza è un’artista. 
Se volete quindi cominciare ma vi ritenete ancora dei principianti, con questa tecnica molto particolare e d’effetto, questo è il libro che fa per voi. 
Non è scritto da un professionista in particolare ma raggruppa le tantissime creazioni di maestri e veri artisti come Renato Ardovino, i tutorial di modelling di Beatrice Petroni e le creazioni ispirate a grandi cake designer internazionali come Karen Davis, Debbie Brown e Lorainne McKay.
Sicuramente un libro per chi è alle prime armi, alcune cose vengono un po’ tralasciate, successivamente potete ampliare la vostra cultura con qualche altra pubblicazione.

5)  ” California Bakery – i dolci dell’America”  ( edito da Guido Tommasi Editore) 

california

Dateci sotto con i dolci americani. Sfido chiunque a non aver mai fatto un dolce firmato USA. Che sia una New York cheesecake, un cupcakes pieno di crema al burro, un’apple pie…

Basato sull’omonimo ristorante – bakery, si propone di realizzare le ricette che normalmente potete ritrovare in negozio ( se vi interessano i punti vendita,sul loro sito trovate tutti gli indirizzi!).  Su internet spopola la Poppy seed citrus cake, a base di semi di papavero, una torta molto particolare ma dal gusto spettacolare. 
Insomma nella vostra libreria, credenza, mensola in cucina, non può mancare un libro così!

6) “Patisserie” di Christophe Felder (edito da 24Ore Cultura)

patiserie

Un grande manuale. Un po’ mattone, fa quasi concorrenza ai miei libri universitari.  
Su questo libro ci sono notizie discordanti : la versione italiana riporta qualche sbaglio nelle ricette, forse dovuto a una sbagliata traduzione di dosi o ingredienti, tanto che molti consigliano di comprarlo nella versione francese ( ma sai poi lo sbattimento a cercare di capirlo tutto??) 
Ha una piccola parte iniziale che si preoccupa di descrivere le basi ( personalmente uso sempre la sua ricetta per la frolla, per me perfetta) e poi si articola in base alle creazioni che vogliamo fare : macaron, cioccolato,decorazioni, lievitati, dolci da colazione e mousse.
Personalmente mi piace molto, le dosi sono giuste, le ricette non troppo complicate o articolate. Carinissime anche le idee per monoporzioni o dolci al cucchiaio.

 

E adesso… Vi ho fatto venir voglia di comprare qualche libro che non avete? 

21 aprile 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste