uovo-in-camicia

Uovo in camicia con carciofi

Uova e verdura, un connubio sempre stuzzicante che fa subito primavera.

condivisioni

Le uova, un alimento versatile, goloso, vellutato con delle verdure fresche e delicate, si trasformano insieme in piatti irresistibili.

L’uovo in  camicia prevede una cottura completamente priva di grassi,  ottimo anche accompagnato solo con una fetta di pane abbrustolito.

Incutono spesso timore, ma con qualche piccolo suggerimento che vi lascio, come ad esempio  qualche goccia di aceto e il creare un piccolo vortice nell’acqua prima di versarvi l’uovo, la riuscita è sicura!

uovo-in-camicia-carciofi

Stampa
Uova in camicia con carciofi
2015-03-10 11:54:05
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 4 carciofi
  2. 1/2 limone
  3. 5 cucchiai di aceto bianco
  4. 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
  5. Olio extravergine d’oliva
  6. 4 pomodorini secchi sott'olio
  7. Bottarga (facoltativa)
  8. Sale
  9. Pepe
Istruzioni
  1. Pulite i carciofi: tagliateli a spicchietti e a metà la parte tenera dei gambi; metteteli in una terrina riempita di acqua con qualche goccia di succo limone per non farli annerire.
  2. Fate bollire un paio di litri di acqua con 4 cucchiai di aceto e cucinate i carciofi per circa 20 minuti. Scolateli e conditeli con olio, pepe, prezzemolo e i pomodorini secchi tagliati a pezzi.
  3. In una pentola fate bollire dell’acqua e aggiungete un cucchiaio di aceto bianco.
  4. Abbassate il fuoco e con un cucchiaio fate ruotare lentamente l’acqua, creando un piccolo vortice.
  5. Sgusciate l’uovo in una ciotolina e poi versatelo delicatamente in acqua. Con un cucchiaio seguite l’uovo e fate “piegare” i bordi dell’albume sul tuorlo stesso.
  6. Cuocete per circa 2-3 minuti: l’albume deve essere rappreso, mentre il tuorlo deve rimanere molle.
  7. Con un cucchiaio forato raccogliete l’uovo e asciugatelo su un foglia di carta assorbente.
  8. Se la forma che ha assunto l'albume non è regolare e precisa, rifilate i bordi dell’uovo con un coltello ed eliminatene le eccedenze; è il segreto dei grandi chef!
  9. Impiattate l’uovo con i carciofi.
iFood http://www.ifood.it/
Potete arricchire il piatto con delle lamelle di bottarga ed un crostino di pane abbrustolito.
Le uova in camicia sono buone appena fatte. Portatele subito in tavola una volta pronte, perché si raffreddano velocemente.

Se volete cucinare più uova contemporaneamente, non mescolate troppo l’acqua: aiutatevi con il bordo della ciotolina nel ‘rompere’ la superficie dell’acqua e fate scivolare l’uovo con un movimento veloce ma delicato.

Aggiungete le altre uova ogni 10-15 secondi, lasciando il giusto spazio tra uno e l’altro: non si devono toccare! In base alla grandezza della pentola ne potete cucinare 2 o 3 alla volta, non di più.

Toglietele dall’acqua con lo stesso ordine con cui le avete immerse.

L’uovo in camicia è un piatto estremamente versatile. Provatelo semplicemente accompagnato da una fetta di pane tostato, con una buona insalata o servito con delle verdure grigliate o al vapore.

Per il brunch della domenica, è perfetto accompagnato con pancetta croccante e salsa bernese.

uovo-in-camicia-passaggi
uovo-in-camicia

Preparatevi tutto a portata di mano e  vedrete che alla prossima cena, o al prossimo brunch, farete un figurone con i vostri amici!

Non lasciatevi intimorire, l’uovo in camicia è pur sempre solo un uovo!

16 aprile 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste