crostata crumble mele 2

Crostata crumble di mele

Perchè le torte di mele non bastano mai.

condivisioni

La crostata di mele: un dolce semplice e nello stesso tempo irresistibile, un dolce che spesso profuma d’infanzia, di famiglia, di ricordi.
Perfetta in ogni occasione, dalla colazione al tè delle cinque, dal pranzo della domenica a un dopo cena con gli amici, bastano pochi semplici ingredienti di base per realizzare la classica crostata: farina, uova, burro, zucchero e mele.
Vi basterà però aggiungere un pizzico di spezie, una manciata di frutta secca ed una copertura di briciole croccanti per trasformarla in una torta dal gusto unico ed inconfondibile con tutto il piacere della sorpresa.

collage crostata crumble mele

Stampa
Crostata crumble di mele
2015-06-10 21:08:20
Per 10 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 185 g di farina 00
  2. 65 g di farina integrale
  3. 150 g di burro
  4. 60 g di zucchero semolato
  5. 55 g di zucchero di canna tipo panela
  6. 50 g di farina di mandorle
  7. 45 g di uova intere
  8. 5 g di miele di limone
  9. scorza grattugiata di un limone bio
  10. sale
  11. 500 g di mele al netto degli scarti (golden o renette)
  12. 50 g di noci sgusciate
  13. 50 g di zucchero di canna
  14. 50 g di miele di limone
  15. 3-4 biscotti secchi
  16. 2 cucchiai di liquore Strega (o di rhum)
  17. 1 cucchiaino colmo di misto spezie (cannella, chiodi di garofano, noce moscata, zenzero, anice stellato)
  18. 15 g di burro
  19. zucchero a velo q.b.
Istruzioni
  1. Setacciate la metà delle farine nella ciotola della planetaria.
  2. Aggiungete i due tipi di zucchero, il burro morbido a pezzetti, la scorza grattugiata del limone, il miele, le uova e la farina di mandorle.
  3. Cominciate a lavorare a bassa velocità fino a che il composto sarà quasi amalgamato.
  4. Unite un pizzico di sale, poi il resto delle farine setacciate.
  5. Continuate a lavorare fino ad avere un composto omogeneo e ben amalgamato, sempre a bassa velocità.
  6. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo per almeno una notte.
  7. Per il ripieno, sbucciate le mele, tagliatele in 8 spicchi, privatele del torsolo ed affettatele allo spessore di 4-5 mm.
  8. In un'ampia padella, fate distribuite lo zucchero in uno strato uniforme, unite anche il burro ed il liquore e fate cuocere a fiamma dolce fino ache lo zucchero avrà assunto un colore dorato.
  9. Aggiungete il miele e lasciate che si amalgami bene al caramello.
  10. Unite le mele, le spezie e lasciate cuocere a fiamma viva, mescolando delicatamante con un cucchiaio di legno, per 2-3 minuti: le mele non devono cuocere ma solo ammorbidire leggermente.
  11. Togliete dal fuoco, trasferite le mele in una ciotola e lasciatele raffreddare.
  12. Nel frattempo tritate le noci in maniera grossolana, poi mescolatele alle mele.
  13. Trascorso il riposo della pasta, prelevatene poco più di un quarto e tasferitela in freezer avvolta nella pellicola: vi servirà successivamente per il crumble di copertura.
  14. Stendete il resto della pasta su una spianatoia infarinata allo spessore di 5 mm e con questa foderate uno stampo da 23 cm con fondo preferibilmente amovibile, imburrato ed infarinato.
  15. Con uno spiedino o con i rebbi di una forchetta bucherellate il guscio di frolla e spolveratelo con i biscotti secchi sbriciolati.
  16. Distribuite il ripieno di mele sulla pasta in uno strato uniforme poi, con una grattugia a fori grossi, sbriciolate abbondantemente la pasta tenuta da parte (quella in freezer) sopra il ripieno, cercando di coprirlo in maniera omogenea.
  17. Infornate in forno caldo a 175°C per circa 35 minuti o fino a che la superficie prenderà un bel colore dorato.
  18. Sfornate, lasciate riposare la crostata nello stampo per una mezz’ora, dopodichè trasferirela con delicatezza su una griglia e lasciatela raffreddare completamente.
  19. A piacere, spolveratela di zucchero a velo prima di servire.
iFood http://www.ifood.it/
 crostata crumble mele 5

È possibile che, raffreddando, le mele rilascino un po’ di liquido.
Se questo fosse eccessivo, non aggiungetelo tutto al ripieno per evitare che bagni troppo la frolla.
Ma non buttatelo via: sarà un’ottima alternativa dolcificante per il vostro tè.

Lo zucchero di canna panela è uno zucchero integrale e non raffinato, tipico dell’America Latina, ottenuto tramite concentrazione per evaporazione del succo di canna da zucchero. Questo procedimento permette di mantenere integro non solo il sapore, ma soprattutto il profilo nutrizionale, ricco di vitamine e sali minerali. Reperibile nei negozi di prodotti bio, si trova anche sotto il nome di rapadura.

24 giugno 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste