fish&chips oriz1

Fish and chips

Golosa ricetta della tradizione anglosassone che piacerà a grandi e piccini

condivisioni

Mettiamo un sabato mattina, una ricetta golosa e due bambini.

Mettiamo anche che l’interesse, mentre mi accingo a tagliare a bastoncini le patate aumenti in loro visibilmente.
Ora lo stesso destino tocca al pesce e il loro interesse cresce ai massimi livelli.
Il maggiore dei due comincia a ballare la samba, il secondo lo imita e l’atmosfera comincia ad essere quella giusta.

Al grido di FISH AND CHIPS, ormai il mood è quello di una festa.

Se siete stati in Inghilterra almeno una volta nella vita e vi siete negati una porzione di FISH AND CHIPS, allora dovete assolutamente rimediare preparando questo Junk Food delizioso nella cucina di casa vostra.

fish&chips oriz3

Stampa
Fish and chips
2015-05-20 23:19:09
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
1.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 750 gr di filetti di merluzzo
  2. 750 gr di patate
  3. 120 ml di acqua frizzante ben fredda
  4. 100 gr di farina
  5. 1 uovo intero
  6. 2 pizzichi di sale per la pastella
  7. sale q.b.
  8. 400 gr di pan grattato a grana grossa
  9. 60 gr di corn flakes
  10. 1 l di olio di girasole
Istruzioni
  1. Pelate le patate, tagliatele a bastoncini della dimensione che preferite e metteteli in acqua fredda mentre preparate il resto.
  2. Tagliate in cubetti i filetti di merluzzo e mettete ad asciugare su carta assorbente.
  3. Preparate in una ciotola la panatura, aggiungendo al pangrattato i cereali, che sbriciolerete a mano.
  4. In una ciotola preparate la pastella in questo modo: rompete l’uovo, aggiungete l’acqua e versate a poco a poco la farina, amalgamando il tutto con una frusta e movimenti energici.
  5. Quando il composto risulterà abbastanza fluido e senza grumi, immergeteci i pezzi di merluzzo, fate sgocciolare l’eccesso e passateli nella panatura facendola aderire e compattare bene.
  6. Scaldate l’olio (usate tutto il litro) in una pentola dai bordi alti e fondo sottile.
  7. Quando l’olio sarà ben caldo immergete le patate, precedentemente private dell’acqua e asciugate, e cuocete fin quando non saranno dorate.
  8. Mettete le patate su carta assorbente per eliminare l’eccesso d’olio e salate.
  9. Terminate le patatine, sempre con olio ben caldo, immergete 4-5 pezzi di merluzzo e cuocete anche questi fino a doratura.
  10. Ripetete l’operazione fino ad ultimare tutto il merluzzo e ponete su carta assorbente
  11. Potete servire questa portata con uno spicchio di limone, irrorando con poco aceto o aggiungendo come nel mio caso, una scelta di salsine.
Note
  1. come per tutte le fritture l’olio deve essere abbondante in padella per esserlo meno nei cibi.
  2. Il mio consiglio è quello di immergere in olio molto caldo e abbassare di poco la fiamma -per entrambe le portate- una volta che l’olio avrà formato su tutta la superficie del cibo una crosticina croccante che ne limiterà l’assorbimento.
  3. Prima di salare il pesce, controllate che la sua sapidità naturale non sia già sufficiente e solo in caso contrario aggiungete un po’ di sale quando ancora ben caldo.
iFood http://www.ifood.it/
È vero, è un piatto di frittura, ma non ditemi che non riuscite ad intravedere  i vantaggi di proporre questo piatto britannico ai vostri bambini, perché vi assicuro che oltre a mangiare una dose di pesce che normalmente avrebbero difficoltà ad ingerire, non meno importante è il clima di festa che improvvisamente invaderà la vostra casa.

 fish&chips passo passo

Un modo semplice, veloce e diverso per presentare ai nostri bambini il pesce e farli sentire piccoli cittadini del mondo.

fish&chips vert1

FISH AND CHIPS, che sta proprio per pesce e patatine, può essere preparato con diversi tipi di pesce. Io l’ho preparata con i filetti di merluzzo, ma vi confesso che mentre lo mangiavo non facevo altro che pensare a quanto ci sarebbe stato bene anche il mio amato baccalà.

È proprio destino quindi, che questa pietanza vada rifatta al più presto…se non altro, per rivedere i miei figli ballare in un rito propiziatorio pre-pranzo che non gli avevo mai visto fare prima per nessun altra pietanza.

Fotografie di Francesca Caprino

4 giugno 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste