Panini dolci zafferano e pistacchi

Panini dolci allo zafferano

Panini dolci allo zafferano, pistacchi e acqua di fiori d'arancio.

condivisioni

Questi panini dolci sono una rivisitazione dei panini libanesi conosciuti con il nome di “Sfoof”, i quali vengono tipicamente preparati con la curcuma  invece che, come nel nostro caso, con lo zafferano. La presenza di cannella, semi di anice e acqua di fiori d’arancio li rende perfetti per una colazione gustosa o per un “profumato” tè del pomeriggio. Ottimi se serviti con delle marmellate e un pochino di burro. 

panini dolci allo zafferano

Stampa
Panini dolci allo zafferano
2015-06-05 18:14:29
Per 15 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
3
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 500 gr. di farina di manitoba
  2. 7 gr. di lievito di birra
  3. 80 gr. di zucchero
  4. 250 gr. di latte (scaldato fino al punto di ebollizione e poi lasciato raffreddare)
  5. 7 gr. di sale
  6. 2 uova
  7. 2 cucchiaini di zafferano in polvere
  8. 1 cucchiaio di semi di anice
  9. 1 cucchiaino di cannella
  10. 1 cucchiaio di acqua di fiori d’arancio
  11. 100 gr. di burro
  12. Per decorare: 1 uovo sbattuto + 1 cucchiaio d’acqua + 1 pizzico di zucchero pistacchi
Istruzioni
  1. Mettete la farina in una ciotola capiente, fate un buco al centro e versatevi il latte, lo zucchero e sbriciolatevi il lievito, coprite con un po’ di farina presa dai bordi della ciotola, fate riposare coperto per 1 ora;
  2. Trascorso questo tempo aggiungete il sale, le uova, le spezie e l’acqua di fiori d’arancio, mescolate bene fino ad ottenere un impasto ben omogeneo (se avete a disposizione una planetaria, saranno sufficienti 4-5 minuti di lavorazione);
  3. Trasferite l’impasto su una superficie di lavoro leggermente infarinata, lavorate energicamente per circa 10’ minuti aggiungendo il burro un po’ alla volta;
  4. Lavorate ancora fino a quando il burro non sarà completamente assorbito. Tenete presente che l’impasto risulta un po’ appiccicoso, cercate comunque di non aggiungere ulteriore farina;
  5. Coprite e lasciate riposare per circa 1 ora ;
  6. Prendete 2 piccole quantità di impasto alla volta, date loro la forma di piccoli cilindri, unite una delle due estremità e arrotolate i due “cilindri” di pasta l’uno sull’altro, chiudete le due estremità formando un cerchio e sistemate in una teglia rivestita di carta da forno;
  7. Proseguite in questo modo fino a che non avrete esaurito tutto l’impasto a disposizione, coprite i panini e fate riposare per 1 ora circa;
  8. Nel frattempo tagliate i pistacchi grossolanamente, preparate la glassa mescolando tutti gli ingredienti e scaldate il forno a 190 °;
  9. Spennellate ogni singolo panino con la glassa e cospargete di pistacchi, infornate per circa 15’;
  10. Fateli raffreddare su una griglia e servite.
Note
  1. Questi panini si mantengono fragranti fino ad un max di 3 gg. Nel caso non vogliate cuocerli tutti insieme, potrete tranquillamente congelarli prima della cottura.
iFood http://www.ifood.it/
Divertitevi ad arricchire questi panini con altre spezie, quali i chiodi di garofano, cardamomo o cumino…Nel caso vogliate, potrete anche provare a sostituire l’acqua di fiori d’arancio con dell’acqua di rose. Nel caso in cui invece siate piuttosto spaventati dall’intrecciatura dell’impasto (che é comunque molto semplice), potrete invece realizzare dei semplici panini tondi e allungare di 1-2 minuti il tempo di cottura. 

9 giugno 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste