polipogrigliaevidenza

Polpo alla griglia con timo e maionese allo zafferano

Tenero e perfettamente cotto grazie a Optigrill di Rowenta

condivisioni

La parola “estate” mi fa pensare subito a tre immagini: cappello di paglia, odore di crema solare al cocco e grigliata. Se per le prime due bisogna aspettare l’arrivo delle vacanze, adesso gustare grigliate comodamente nella propria casa, anche senza spazi all’aperto, si può: ci ha pensato Rowenta, che con Optigrill ha creato una validissima alternativa al vero barbecue. Facile e pratica da usare, è stata ideata per cucinare senza difficoltà tutto quello che più vi piace: dalla carne al pesce, dal pane alle verdure e persino alla frutta… basta solo liberare la fantasia! Dovrete scegliere unicamente le ricette, perchè di tutto il resto si occupa lei: dotata di sei programmi automatici per i diversi tipi di alimenti, grazie a un sensore LED monitora la cottura e vi segnala, attraverso una gamma di colori, tutti gli stadi man mano raggiunti. Si va da “al sangue” fino a “ben cotto”, passando per la cottura intermedia. E non solo: terrà conto anche dello spessore del cibo, per orientarvi verso la cottura perfetta. Nessuna paura di bruciare gli ingredienti, dunque, l’indicatore del grado di cottura vi aiuterà a tenere tutto sotto controllo, con il supporto ulteriore di un segnale acustico che vi avviserà al raggiungimento di ogni step cromatico.

Provare per credere, come ho fatto io: ho preparato un polpo tenero e sodo allo stesso tempo, direttamente sulla piastra, senza bisogno di una precedente bollitura, senza odori forti nell’aria e senza impiegare più tempo. Il grado di cottura finale potrete deciderlo voi usando eventualmente l’opzione “manuale”, ma in 15-20 minuti porterete in tavola un piatto sano, leggero e che profuma di mare! Vi suggerisco di accompagnarlo con una delicata maionese allo zafferano, a cui si aggiunge la freschezza del timo. Chiudendo gli occhi, vi sembrerà di mangiare in barca o di sentire così vicino il rumore delle onde…   

polipogriglia1

Stampa
Polpo alla griglia con timo e maionese allo zafferano
2015-06-12 20:57:25
Per 2 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. Un polpo grande o due piccoli (circa 600-700 g)
  2. Un tuorlo d'uovo (a temperatura ambiente)
  3. Un cucchiaino di sale
  4. Olio extra vergine di oliva (per condire il polpo)
  5. 300 ml di olio di semi (per la maionese)
  6. Uno o due cucchiaini di zafferano in polvere
  7. Uno o due cucchiaini di succo di limone (o aceto)
  8. Un cucchiaino di senape (facoltativo)
  9. Timo fresco o timo limone (a piacere)
  10. Sale nero di Cipro (per condire il polpo)
Istruzioni
  1. Lavate bene il polpo, già pulito, sotto l'acqua corrente. Asciugate con cura, con carta assorbente, sia il corpo, sia i tentacoli.
  2. Preparate la maionese: mescolate sale e limone (o aceto) in una ciotola. Aggiungete il tuorlo e sbattete bene con una frusta elettrica o a mano. Unite anche lo zafferano e versate l'olio a filo, sempre sbattendo con la frusta. Potete anche mettere gli ingredienti nel boccale di un frullatore a immersione e usare dunque il minipimer. Tenete da parte la maionese.
  3. Nella griglia, selezionate il programma "pesce" e premete su "OK". Oliate leggermente con un pennellino le due piastre, quella superiore e quella inferiore. Quando la spia viola ha finito di lampeggiare, mettete il polpo sulla piastra inferiore e abbassate il coperchio.
  4. Fate cuocere a più riprese, finchè la spia luminosa diventerà rossa (corrispondente a "ben cotto"). Se volete proseguire ancora la cottura - dipende dalla tenerezza del polpo - selezionate l'impostazione manuale ("M") a temperatura fissa, fino a raggiungere la cottura desiderata.
  5. Mettete il polpo sul piatto, distribuite sulla superficie qualche fogliolina di timo, irrorate con un filo d'olio a crudo e con una spolverata di sale nero (o il sale che preferite). Servite con la maionese allo zafferano, per accompagnare.
iFood http://www.ifood.it/
polipogrigliacollagepolipogriglia3
polipogriglia5polipogriglia4

Potete provare anche con seppie e calamari… e se avanza la maionese, potete finirla spalmandola su fette di pane bruscato o con verdure, sempre cotte con Optigrill!

18 giugno 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste