confettura di ciliegie 1160

Confettura di ciliegie

Ora è tempo della frutta più buona dell'anno, armiamoci di vasetti per conservarla!

condivisioni

Nessuno la chiama confettura diciamoci la verità.

La canzoncina di quando eravamo bambini “chi ha rubato la marmellata” ha sdoganato definitivamente l’uso di questa parola per tutta la frutta.

Anche contro un decreto legislativo che vuole che sia marmellata solo quella di agrumi! 

Comunque il periodo più bello e caldo dell’anno ci regala i frutti più preziosi della natura, dalle ciliegie alle albicocche, dalle pesche alle fragole, è un tripudio di colori e sapori, una festa per gli occhi e per il palato!

Mettiamole via dunque per l’inverno, quando i folletti della natura vanno in letargo e ci propineranno solo pere e mele! Per nove lunghi mesi.

Si capisce che amo l’estate?

confettura ciliegie 1920

 

Bene c’è una signora di un paesino, che sembra uscito dalle favole dei fratelli Grimm, Niedermorschwihr, in Alsazia, lei si chiama Christine Ferber che usa un metodo per fare confetture e marmellate, che ha  catturato la fantasia delle foodblogger, la sottoscritta in primis e che è divenuta ormai famosissima in tutto il mondo. Pierre Hermè vende le sue preziose marmellate. Ecco tanto per avere un’idea.

E se vi incuriosisce vedere questa signora, googlando tra le sue immagini c’è anche Brad Pitt, pare sia ossessionato dai suoi barattolini magici.

Allora complici cassette di frutta, zucchero, limoni e bacche di vaniglia pronti partenza e via….

non sia mai passi anche di qui.

Vi servono due giorni, ma non per lavorare… per concedere alla frutta il tempo di macerare con lo zucchero e gli aromi. E poi cuocete. Fine.

 

confettura di ciliegie 1920

 

confettura 1920 rosa
confettura di ciliegie

 

Stampa
Confettura di Ciliegie
2015-07-05 15:39:20
Ingredienti
  1. 3 kg di ciliegie
  2. 1 kg e 800 g di zucchero
  3. 3 limoni bio
  4. 3 bacche di vaniglia Bourbon (facoltativa)
Istruzioni
  1. Il giorno 1: pulite la frutta, mettetela in due grandi ciotole (non di metallo, ma di ceramica o vetro) con lo zucchero le bacche di vaniglia incise per la lunghezza, il succo e la scorza dei limoni. Mettete in frigorifero a macerare per una notte.
  2. Il giorno 2: versate tutta la frutta e il succo che ha formato, in una grande pentola dal fondo spesso, cuocete a fuoco basso per circa 3 ore. Alla fine togliete le bacche di vaniglia e frullate tutto con il minipimer. Cuocete ancora per una decina di minuti e versate la confettura nei vasetti sterilizzati. Capovolgeteli con attenzione perchè scottano e attendete che si raffreddino.
Note
  1. Di solito le ricette della Ferber prevedono 800 g di zucchero per 1 kg di frutta. Le ciliegie sono già molto zuccherate quindi sono scesa a 600g/kg. Mi raccomando di non abbassare troppo il peso dello zucchero, questo oltre a bilanciare i sapori serve per conservare la marmellata, sottraendo acqua e quindi rendendo sfavorevole l'ambiente alla creazione di muffe e batteri. Aggiungete una mela in cottura, è il gelificante naturale delle marmellate.
  2. Per sterilizzare i vasetti basta metterli in forno a 160° per circa 30 minuti. Teneteli lì e poi invasate la confettura.
Adapted from Christine Ferber
Adapted from Christine Ferber
iFood http://www.ifood.it/
 ciliegie confettura pentola

 

confettura di ciliegie vert

 

 

confettura
16 luglio 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste