Biscotti Artusi 1

Biscottini dell’Artusi

biscotti perfetti per i bambini, dal gusto antico e privi di uova

condivisioni
Biscotti da famiglia
Sono biscotti di poca spesa, facili a farsi e non privi di qualche merito perché posson servire sia pel the sia per qualunque altro liquido, inzuppandosi a maraviglia.”

Così Pellegrino Artusi nella sua opera più famosa La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene (1891) descrive questi biscottini che sono perfetti per i bimbi e per gli intolleranti alle uova.
Il loro gusto semplice e delicato vi conquisterà e soprattutto conquisterà i vostri bambini che potranno così beneficiare di un prodotto sano e casalingo che nulla ha da invidiare ai prodotti acquistati già confezionati.
 
Biscotti Artusi2

Stampa
Biscottini dell'Artusi
2015-07-15 16:20:49
Per 10 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
1
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 250 g di farina 0
  2. 50 g di burro
  3. 50 g di zucchero a velo
  4. 5 g di ammoniaca
  5. un pizzico di sale
  6. odore di vaniglia (aroma naturale di vaniglia)
  7. 100 ml di latte parzialmente scremato
Istruzioni
  1. Mettete farina, zucchero a velo, ammoniaca, sale, burro ammorbidito, l'aroma naturale di vaniglia in una ciotola.
  2. Mescolate bene gli ingredienti e usate il latte per amalgamare.
  3. Manipolate a lungo l'impasto fino a che non risulti sufficientemente morbido e liscio.
  4. Stendete con un mattarello l'impasto fino a tirare una sfoglia sottile.
  5. Tagliate i biscotti e imprimete i rebbi di una forchetta come decoro.
  6. Posizionate i biscotti su teglie ricoperte da carta da forno.
  7. Infornate a 180° con funzione statica per circa 15 minuti.
  8. Spolverate con zucchero a velo e conservateli in una scatola di latta.
iFood http://www.ifood.it/
Biscotti Artusi passaggi 1

Biscotti Artusi passaggi 2
Biscotti Artusi passaggi 3

La realizzazione è davvero facilissima.
I passaggi che ho riportato sono esattamente quelli descritti dall’Artusi.
Spesso si consiglia di sciogliere l’ammoniaca in un po’ di latte tiepido. In questa ricetta non è necessario. La minima dose e la cottura prolungata (trattandosi di biscotti) permette una perfetta evaporazione dell’ammoniaca che non lascia alcun sapore e nessun retrogusto.
Appena aprirete lo sportello del forno ne sentirete per un attimo l’odore intenso che poi si dissolverà all’istante.
L’utilizzo dell’ammoniaca è necessario per ottenere un biscotto leggero e fragrante allo stesso tempo.

Biscotti Artusi3
Biscotti Artusi vert1

Arrivederci alla prossima ricetta!

 

6 agosto 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste