creme brulee1

Crème brùlée

La crème brûlée è un dessert formato da una base di crema inglese cotta, sormontata da una sfoglia croccante di zucchero caramellato.

condivisioni

La crème brùlée (lett. “crema bruciata” in francese) è un goloso dessert formato da una base di crema inglese cotta, sormontata da una croccante sfoglia di zucchero caramellato. Nonostante il suo nome, pare che questo dolce sia di origine inglese (” burnt cream”, ovvero crema bruciata).
E’ un dessert dal sapore soffice e delicato e la croccantezza dello zucchero (ottenuta mediante il cannello)  dona al palato un gradevolissimo contrasto di consistenze.
La crème brùlée non va confusa, come spesso accade, con la crema catalana: mentre quest’ultima viene preparata sul fornello, la crème brùlée va cotta in forno a bagnomaria e la crema inglese che costituisce la base di questa ricetta è composta dalla sola panna, a differenza della crema catalana che prevede invece  l’aggiunta di latte.
E’ un dolce che va assaporato lentamente, cucchiaio dopo cucchiaio…

 

cremebrulee2

 

Stampa
Crème brùlée
2015-07-24 00:09:36
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
3
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. - 5 tuorli
  2. - 125 g di zucchero
  3. - 500 ml di panna fresca
  4. - 1 bacca di vaniglia
  5. - 40 g di zucchero cassonade (per la finitura)
Istruzioni
  1. Mettete in un tegame la panna fresca e la bacca di vaniglia, incisa con la punta di un coltellino, e fate scaldare il tutto a fuoco basso.
  2. In una ciotola sbattete con la frusta i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e di colore chiaro.
  3. Versate lentamente la panna bollente sui tuorli sbattuti con lo zucchero , mescolando bene, ma cercando di evitare la formazione di schiuma.
  4. Versate la crema negli appositi stampini monoporzione e cuocete in forno a bagnomaria (coprendo le cocotte con acqua calda per metà della loro altezza) a 160°C per circa 40 minuti, fino a che la crema non si sarà rassodata.
  5. Toglietela dal forno, rimuovete le cocotte dal bagnomaria e lasciatele raffreddare, poi trasferite in frigorifero per almeno 2 ore.
  6. Spolverate la superficie con dello zucchero di canna e caramellate con il cannello da cucina finché compaiono le prima bollicine e lo zucchero diventerà di colore ambrato.
iFood http://www.ifood.it/
 cremebrulee3

 

– La crème brùlée, dopo la cottura a bagno maria, necessita di rapprendersi in frigorifero per almeno un paio d’ore.– Potete prepararla in anticipo, si conserva bene diversi giorni in frigorifero (coperta con pellicola alimentare) ma dovete caramellarla solo al momento di servirla.

– La cottura a bagnomaria è molto delicata: potete diminuire la temperatura del vostro forno fino a 100° aumentando i tempi di cottura (fino a 2 ore).

– Se non si possiede il cannello da cucina è possibile creare la crosticina di zucchero ponendo le cocotte in forno con il grill acceso. In tal caso è preferibile trasferirle dal frigorifero al freezer per almeno 15 minuti prima di porle sotto il grill.

creme brulee3

Lasciatevi tentare da tanta croccantezza…

15 agosto 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste