tortauva1

Torta rustica con uva e grano saraceno

Per una colazione o una merenda che ha il colore e il profumo dell'autunno

condivisioni

Con l’arrivo dell’autunno, ricomincia per me un rito piacevole e quotidiano: stringere una tazza di tè caldo tra le mani e accompagnare la colazione o la merenda con un “dolce da credenza” che sappia coccolare quando le giornate si rinfrescano e il ticchettio del forno tiene compagnia… 

Tra le ricette che preparo più spesso in questo periodo, con la frutta di stagione, c’è questa: una soffice torta con l’uva, resa più leggera perchè al posto del burro ho usato l’olio d’oliva, con un profumo rustico delicato ma intenso, caratteristico della farina di grano saraceno che ormai è una mia fedele “amica” in cucina. 

Affezionarsi alle torte speciali si può. Ed è una bella (e buona) certezza… 

tortauvadittico1

Stampa
Torta rustica con uva e grano saraceno
2015-09-23 01:14:49
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 125 g di farina 00
  2. 125 g di farina di grano saraceno
  3. 350/400 g di uva
  4. 3 uova
  5. 120 g di zucchero di canna
  6. 100 g di olio extra vergine di oliva
  7. 1 bustina di lievito
  8. 1 pizzico di sale
  9. Zucchero a velo (facoltativo)
Istruzioni
  1. Staccate dai grappoli d’uva gli acini, lavateli e tagliateli a metà. Togliete i semini. Chi preferisce, può togliere anche la buccia (io l'ho lasciata).
  2. Preriscaldate il forno a 180°.
  3. Montate le uova con lo zucchero fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Unite l’olio a filo, mescolate e poi aggiungete anche le farine (setacciate), il lievito e il sale.
  4. Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato. Coprite la superficie con gli acini d'uva, formando uno o più strati.
  5. Infornate per circa 45 minuti, controllando la cottura con uno stecchino.
  6. Sfornate e fate raffreddare. Se volete, spolverate la superficie con zucchero a velo.
iFood http://www.ifood.it/
tortauvadittico2tortauva3tortauva2

Potete ovviamente scegliere il tipo di uva che preferite, chiara o scura!

28 settembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste