torre-londra

Londra da gustare: 10 piatti da assaggiare

Una città che non annoia mai. Nemmeno a tavola

condivisioni

Londra è una delle città che non mi stanco mai di visitare. Ogni volta si presenta con qualcosa di nuovo e coinvolgente, che me la fa amare sempre di più. È divertente, colorata, vivace e accogliente, anche quando piove. Mi piace passeggiare per le sue strade meno note, ma anche vedere e rivedere le icone per cui è famosa. La Torre di Londra, austera e granitica, custodisce il prezioso tesoro della regina: avete mai visto il diamante Koh i Noor? Centocinque carati di pura luce.

londra bianco nero

Il Big Ben, noto a tutti, sorveglia il palazzo di Westminster dall’alto dei suoi novantasei metri. Il Cutty Sark, esposto a Greenwich, è invece il clipper varato nella seconda metà del 1800 che viaggiò a lungo sulla rotta delle Indie per il commercio del tè e deriva il nome – che significa “sottoveste” in scozzese- dalla polena semi svestita. Tornando verso la city, invece, non si può mancare una visita al Globe Theatre, il teatro dove recitò la compagnia di William Shakespeare che presenta una pianta ottagonale con uno spazio aperto al centro per fare entrare luce naturale. Insomma, le ispirazioni a Londra non mancano.

kutty sark

A tavola, però, come si racconta? Si dice che la cucina inglese sia orribile, ma io che trovo qualcosa di buono in ogni luogo, vi racconto 10 piatti che dovete assolutamente assaggiare almeno una volta.

FULL ENGLISH BREAKFAST
Non si può iniziare bene la giornata senza un’ottima colazione. Quella inglese prevede uova – strapazzate, all’occhio di bue, sode o in camicia -, pane tostato, bacon, salsiccia, funghi saltati, pomodori grigliati, fagioli in salsa e black pudding, l’equivalente del nostro sanguinaccio. L’unica regola fondamentale da seguire è dividere le uova dai fagioli con una salsiccia, in modo che la salsa non invada territori che non le competono.

FISH & CHIPS WITH MUSHY PEAS
Il più classico e il più conosciuto dei piatti inglesi. Si può mangiare nei pub, nei ristoranti o nei chioschi per strada ed è davvero ottimo. Filetti di merluzzo impanati e fritti accompagnati da patatine e crema di piselli. Cosa bere per accompagnarli? Birra, naturalmente, ma anche un tè nero caldo e forte.

BUBBLE AND SQUEAK CAKE

Una sorta di crocchetta a base di verdura e servita con uova – in camicia, fritte o strapazzate -, bacon affumicato e filetti di pesce alla griglia.

ETON MESS
Un dolce semplice realizzato con meringhe sbriciolate,  coperte di panna montata e accompagnate con fragole fresche. Semplice no? E anche molto goloso! Il nome deriva dal college di Eton, dove è stato inventato, e Mess, termine che significa “disordine” proprio a indicare il fatto che gli ingredienti vengono mescolati senza seguire una vera ricetta.

SCOTCH EGG WITH CURRY MAYO

Si tratta di un uovo sodo avvolto nella salsiccia, rivestito da briciole di pane e fritto.
Il grande magazzino di Londra Fortnum & Mason sostiene di aver inventato questo piatto nel 1738, ma è certo che l’ispirazione l’hanno trovata nel Mughlai, un piatto indiano.

londra-mercato

PORK PIE
Consiste in una torta a base di carne di maiale tagliata grossolanamente cotta in uan crosta di pasta. Normalmente viene consumata fredda come spuntino o come parte di un pasto.

SCONES
Simili per lievitazione alla pasta brioche, sono più compatti e meno dolci. Per tradizione accompagnano il tè delle cinque ma si trovano ovunque a ogni ora. Si possono mangiare da soli o spalmati di burro e marmellata.

STICKY TOFFEE PUDDING

È un dolce molto soffice a base di un pan di spagna fatto con datteri tritati finemente, coperto con salsa al caramello e servito con crema o gelato alla vaniglia.

JACKET POTATOES

Una grande patata farcita cotta al forno con tutta la buccia. La più buona che abbia mai mangiato era condita con formaggio Stilton: saporita e un po’ piccante. È da sempre uno dei cibi più venduti: si stima che nella Londra di inizio Novecento si vendessero dieci tonnellate di jacket potato ogni giorno.
 FISH PIE
Si prepara in ogni periodo dell’anno con gli ingredienti reperibili al momento. È una sorta di sformato preparato con pesce nordico, come merluzzo e salmone, ricoperto di soffice purè di patate. Per tradizione viene servito in occasione della cena, uno dei pasti principali della giornata.

29 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste