pannacotta-con-coulis-di-cachi

Panna cotta “light” con coulis di cachi

Un classico dessert al cucchiaio alleggerito e arricchito con le vitamine dei cachi freschi

condivisioni

Dietro casa ho la fortuna di avere una grossa pianta di cachi. Per utilizzarli, dato che maturano tutti assieme, ho voluto preparare una panna cotta “light” con coulis di cachi. Per la loro consistenza gelatinosa e dolcezza infatti sono frutti perfetti per preparare dessert al cucchiaio e confetture.

Ho chiamato questa ricetta panna cotta “light” perché ho sostituito metà della panna con del latte parzialmente scremato in modo da renderla meno calorica, anche se in realtà di tratta comunque di un dolce non dietetico e anzi ricco di zuccheri, ma anche, grazie alla presenza dei cachi, ricco di vitamine C ed A e di minerali come potassio, fosforo, calcio e magnesio.

La panna cotta “light” con coulis di cachi è una dessert semplicissimo da realizzare e comodo quando si hanno ospiti a pranzo o a cena, infatti si prepara in pochi minuti e, richiedendo alcune ore per raddensarsi in frigorifero, può tranquillamente essere preparata il giorno prima.  

pannacotta-light

Stampa
Panna cotta con coulis di cachi
2015-11-18 20:56:22
Per 6 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
1
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 250 ml di latte parzialmente scremato
  2. 250 ml di panna
  3. 3 fogli di colla di pesce (6 g)
  4. 80 g di zucchero
  5. 4 cachi
  6. 30 g di zucchero semolato
  7. 1 cucchiaio di succo di limone
Istruzioni
  1. Ammollate per 10 minuti la gelatina in fogli in acqua fredda, nel frattempo scaldate in un pentolino la panna con lo zucchero ed il latte, mescolando bene per amalgamare gli ingredienti, spegnete poco prima che il tutto inizi a bollire.
  2. Aggiungete subito la colla di pesce ben strizzata, mescolando per farla sciogliere completamente.
  3. Lasciate intiepidire per una decina di minuti e versate in 6 bicchieri la panna cotta, una volta raffreddata ponetela in frigorifero a raddensare per alcune ore.
  4. Lavate e sbucciate i cachi, versateli in un recipiente dai bordi alti con lo zucchero ed il limone e frullate sino ad ottenere un composto omogeneo con il frullatore ad immersione.
  5. Infine aggiungete la coulis di cachi nei bicchieri in cui avete versato la panna cotta e rimettete in frigorifero sino al momento di servire.
iFood http://www.ifood.it/
panna cotta passaggi 2

I cachi una volta frullati tendono ad annerire, quindi è importante aggiungere un po’ di succo di limone che ne attenua l’ossidazione, consiglio comunque se si prepara la panna cotta il giorno prima di realizzare invece la coulis al massimo una o due ore prima di versarla nei bicchieri e di conservarli in frigorifero sino al momento di servire in tavola.

panna cotta collage
27 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste