Polpettine di merluzzo e nocciole, profumate alla santoreggia

Polpettine di merluzzo e nocciole, profumate alla santoreggia

un finger food o un secondo, perfetto per grandi e piccini!

condivisioni

A volte si è alla ricerca di qualcosa di diverso da presentare ad un aperitivo fra amici…oppure di un modo un po’ speciale di gustare il pesce come secondo piatto, che non sempre piace, soprattutto ai piccoli di casa…
Credo in questo caso di aver trovato la soluzione: queste polpettine di merluzzo e nocciole, profumate alla santoreggia, belle da vedere e portare in tavola, ma ancor di più buone e delicate, sono perfette sia come appetizer che per una cena o un secondo piatto un po’ diverso.
Tutto quello che è polpetta, secondo me porta allegria: a casa mia quando le servo in tavola siamo tutti sempre contenti, quindi ho pensato di portare anche sulle vostre tavole una ventata di buonumore con queste delicate, golose e profumate polpettine.

Polpettine di merluzzo e nocciole, profumate alla santoreggia
Stampa
Polpettine di merluzzo e nocciole, profumate alla santoreggia
2015-10-06 17:45:52
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
2.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. per circa dieci-dodici polpettine
  2. 400 g filetti di merluzzo
  3. 3 cucchiai di pangrattato più altro per impanare le polpettine
  4. 2 cucchiai granella di nocciole tostate
  5. 2 rametti di santoreggia
  6. 1 uovo
  7. 1 cucchiaio di olio d'oliva più altro per vaporizzare le polpettine
  8. sale e pepe nero
Istruzioni
  1. Mettete i filetti di pesce in un mixer, insieme all'uovo leggermente sbattuto, un pizzico di sale ed una spolverata di pepe.
  2. Lavate i rametti di santoreggia, toglietene le foglioline ed aggiungetele al pesce.
  3. Azionate il mixer e tritate in modo da ottenere un composto morbido.
  4. Versatelo in una ciotola, unite poi il pangrattato e la granella di nocciole, amalgamando sempre per compattare un po' il tutto; mettetelo poi in frigo per una decina di minuti circa.
  5. Una volta trascorso questo tempo, toglietelo e formate con le mani inumidite delle polpettine perfettamente tonde, della grandezza di una noce circa; rotolatele poi in altro pangrattato che avrete versato su un piattino.
  6. Accendete il forno e portatelo alla temperatura di 180° con funzione ventilata.
  7. Ungete leggermente con un pennello in silicone una teglia da forno in gres o porcellana, ed adagiatevi le polpettine una accanto all'altra; spruzzateci sopra un velo d'olio ed infornate, aggiungendo nella teglia qualche altra fogliolina di santoreggia sfusa.
  8. Cuocete per 25 minuti circa (le polpettine devono leggermente dorarsi in superficie e creare una crosticina croccante) e servitele ben calde, infilzate su piccoli spiedini o forchettine da aperitivo se intendete servirle come antipasto, per un brunch o un happy hour.
iFood http://www.ifood.it/
collage polpettine di pesce

 

collage polpettine di pesce 1

Avete visto come sono semplici da fare?
Io le ho cotte in forno ventilato, in modo da ottenere una superficie croccantina e renderle più leggere, ma potete anche cuocerle in padella o addirittura in friggitrice (chiaramente in questo caso le calorie aumentano, ma una volta ogni tanto si può sgarrare, no?!).
Potete prepararle in anticipo e tenerle qualche ora in frigo sino al momento di cuocerle; una volta cotte, se vi avanzano (ma ne dubito!) conservatele sempre in frigo per un giorno al massimo due, ben chiuse in un contenitore ermetico.
Il segreto è servirle sempre e comunque ben calde!

Polpettine di merluzzo alla santoreggia

 

Eh, si queste polpettine sono davvero versatili, perfette in più occasioni, golose e sfiziose quanto basta per mettere tutti d’accordo, famigliari ed amici, e portare tanta allegria sulla vostra tavola!

4 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste