canapè-salmone-e-avocado

Canapè al salmone con crema di avocado

Un'idea per l'aperitivo o l'antipasto delle feste.

condivisioni

I canapè al salmone non mancano mai sulla mia tavola delle feste. Serviti come aperitivo o come antipasto sono sempre i primi a sparire, piacciono un po’ a tutti e sono semplici da preparare.

Quella che propongo e una versione più salutare delle classiche tartine al salmone, ho infatti sostituito il burro, con il quale di solito vengono spalmati i canapè, con una crema di avocado, un frutto che amo molto utilizzare in cucina, sia per il sapore, sia perché, pur essendo calorico, è ricco di acido grasso linoleico e omega 3, quei “grassi buoni”, che proteggono la salute del cuore; inoltre è ricco di sali minerali, antiossidanti e vitamina D.

Come base per i canapè al salmone con crema di avocado si può utilizzare del pancarrè tostato oppure, come ho fatto io, dei cracker homemade ai semi oleosi.

canapè

Stampa
Canapè al salmone con crema di avocado e cracker ai semi oleosi
2015-11-21 20:49:41
Per 6 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
2.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 170 g di farina 0
  2. 6 g di lievito di birra fresco
  3. 1 pizzico di zucchero di canna
  4. 90 ml d'acqua
  5. olio extravergine qb
  6. sale q.b
  7. 1 cucchiaino di semi di lino
  8. 1 cucchiaino di semi di sesamo
  9. 1 avocado maturo
  10. 1/2 lime bio
  11. 150 g di salmone affumicato
  12. aneto per decorare
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparate i cracker.
  2. Versate nella ciotola della planetaria l'acqua, il lievito e lo zucchero, mescolate bene in modo da sciogliere gli ingredienti e aggiungete la farina ed un cucchiaio d'olio extravergine.
  3. Iniziate ad impastare con il gancio, a bassa velocità, per qualche minuto, aggiungete 4 grammi di sale ed i semi oleosi leggermente macinati e continuate ad impastare sino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
  4. Se non avete la planetaria potete impastare a mano versano la farina sulla spianatoia a fontana ed aggiungendo l'acqua, con lievito e zucchero e l'olio un po' alla volta, unendo poi sale e semi oleosi.
  5. Formate una palla, riponete l'impasto nella ciotola, copritela con un panno umido e lasciate, in luogo tiepido e lontano da correnti d'aria, a lievitare sino al raddoppio dell'impasto.
  6. Una volta pronto l'impasto dei cracker rovesciatelo su di un piano infarinato e tiratelo con il mattarello in modo da ottenere un quadrato spesso al massimo un paio di millimetri.
  7. Ponetelo su di una teglia ricoperta di carta forno e con una rotella taglia pizza tagliare tanti quadrati uguali della dimensione desiderata (ne ho ottenuti 36).
  8. Con una forchetta bucherellate l'impasto in modo che non gonfi troppo durante la cottura.
  9. Spennellate i cracker con una emulsione di acqua ed olio e infornate a 200 °C per 10 minuti circa, sino a quando i cracker non iniziano a dorare e a diventare croccanti.
  10. Sfornateli e fateli raffreddare su di una griglia.
  11. Nel frattempo preparate la salsa d' avocado, togliete il nocciolo centrale al frutto, scavatelo con un cucchiaio (se è maturo la polpa si stacca senza fatica), schiacciatelo con una forchetta riducendolo in purea, aggiungete il succo e la scorza grattugiata del lime, un pizzico di sale e due cucchiai d'olio extravergine e mescolate bene la salsa per renderla omogenea.
  12. Se preferite potete utilizzare un frullatore ad immersione per realizzare la crema di avocado.
  13. Ponete i cracker sul piatto in cui andranno serviti, spalmateli con la crema d'avocado, aggiungete un pezzetto di salmone affumicato e decorate ciascun canapè con delle foglioline d'aneto.
Note
  1. La salsa di avocado può essere servita subito o posta in frigorifero in un contenitore ben coperto perché tende ad ossidare e diventare scura, per evitare che succeda mettete nella ciotola in cui la conservate il nocciolo dell'avocado.
  2. I cracker homemade vanno conservati, una volta raffreddati, in un contenitore con chiusura ermetica in modo da preservare la loro croccantezza.
iFood http://www.ifood.it/
cracker homemadecanapè avocado

canapè crema avocado
L’abbinamento salmone/aneto è un classico, sono infatti due sapori che si sposano perfettamente tra loro, purtroppo non sempre è facile trovare l’aneto, per dare un tocco di colore ai canapè al salmone si può allora aggiungere come decorazione una fogliolina di prezzemolo o di coriandolo oppure qualche filetto d’erba cipollina o dei grani di pepe rosa.

10 dicembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste