genovese di baccala

Genovese di baccalà

Un classico rivisitato, cotto in pentola Crock Pot.

condivisioni

Ci sono quei sughi tutti italiani, che per il loro tempo di cottura vanno programmati in agenda al pari di una visita dal dentista.

È per questo che capolavori della cucina italiana come il ragù napoletano, la bolognese o la genovese, sono piatti la cui preparazione releghiamo ai giorni di festa o alla domenica, quando siamo in grado, se possibile, di ritagliare un tempo per la cucina che altrimenti non avremmo.

Ma se un giorno qualcuno vi dicesse che esiste una pentola che cuoce i cibi lentamente, con pochi grassi, senza spreco di energia e soprattutto senza di voi?

Se esistesse una pentola in cui mettere gli ingredienti per vederceli restituiti pronti e caldi per il pranzo o per la cena mentre noi siamo in giro, al lavoro o mentre stiamo dormendo?

Ebbene, ho avuto la possibilità di utilizzare la pentola Crock-pot che non solo mi ha fatto una promessa, ma la ha anche mantenuta.

È stato così che in un giorno feriale, dopo essere tornata dalle mie commissioni pomeridiane, ho deciso di metter su una genovese di baccalà per il giorno dopo. Erano già le 18.00 e salvo non avessi voluto trascorrere l’intera notte a rimestare le cipolle e ad aggiungere liquidi man mano che la fiamma li avrebbe asciugati, la mission sarebbe stata impossible come quella di James Bond.

genovese di baccala
genovese di baccalà

Invece io ho tagliato tutti gli ingredienti, li ho sistemati insieme al condimento nella pentola Crock Pot, l’ho accesa, l’ho dimenticata per 5 ore, poi ho aggiunto il baccalà, ho messo al minimo e sono andata a dormire.

Si, ho dormito serena con del cibo che cuoceva senza che io lo sorvegliassi.

Stampa
Genovese di baccalà
2015-12-11 08:48:10
Per 4 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Difficoltà
1.5
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Ingredienti
  1. 320 gr di sedanini rigati
  2. 1,5 kg di cipolle
  3. 1 carota grande
  4. 600 gr di baccalà (fresco, già reidratato)
  5. 150 ml di acqua
  6. 100 ml di vino
  7. 60 ml di olio evo
  8. un ciuffo di prezzemolo
  9. sale q.b.
Istruzioni
  1. Pelate le carote e tagliatele a brunoise (in quadratini molto piccoli)
  2. Eliminate la buccia delle cipolle e tagliatele a fettine molto sottili con un coltello oppure aiutandovi con una mandolina.
  3. Immergete le cipolle in acqua fin quando non avrete terminato.
  4. Sciacquate il baccalà, privatelo della pelle e tastando con le dita, individuate tutte le spine che rimuoverete con l’aiuto di una pinzetta.
  5. Tagliate il baccala in pezzi, immergetelo in una ciotola colma d’acqua e riponetelo in frigo.
  6. Sciacquate sotto acqua corrente le cipolle, scolatele bene e mettetele nella pentola insieme alle carote, il vino, l’acqua, il sale e l’olio.
  7. Mettete il coperchio alla pentola e impostando la modalità high, lasciate cuocere per 5 ore.
  8. Trascorso questo tempo, aggiungete il baccalà, spostate la levetta su low e fate cuocere per le successive 10 ore.
  9. In acqua salata abbondante cuocete la pasta, mantecatela con il sugo e servitela calda con una spolverata di prezzemolo fresco
Note
  1. Un trucco per non versare infinite lacrime mentre sbucciate le cipolle è quello di indossare un paio di occhialini per il nuoto mentre lo fate.
  2. Se non disponete di questa pentola, potete procedere ugualmente seguendo questa procedura: date un bollo alle cipolle prima di tagliarle.
  3. Fatele soffriggere fin quando non avranno perso un po’ di volume e poi irrorate con il vino bianco, che farete evaporare. Lasciate cuocere per circa 4-5 ore rimestando spesso e aggiungendo liquidi (acqua o brodo vegetale) al bisogno. Aggiungete il baccalà durante l’ultima mezz’ora di cottura.
iFood http://www.ifood.it/
genovese di baccala

Al mattino la mia genovese di baccalà aveva quel colore brunito delle cipolle ben appassite e io avevo la mia genovese pronta. Insomma mattinata libera e pranzo preparato senza sforzi.

genovese di baccala

Vi confesso che ho usato la pentola Crock-pot una seconda volta il giorno dopo, preparando un arista la mattina, uscendo presto e tornando che mi aspettava ormai pronta.

genovese di baccala

Insomma, cottura lenta, ma cucina veloce e tempo libero .

La pentola Crock-pot mi piace molto di per se e pensando al prossimo ragù, non posso proprio fare a meno di consigliarvela.

 

14 dicembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste