Gordon Ramsay

I 10 personaggi influenti del cibo: i protagonisti TV

Da Joe Bastianich a Rachel Ray, passando per Jamie Oliver e Gordon Ramsay. Ecco chi sono i personaggi culinari più conosciuti della tv

condivisioni

Sono cuochi, semplicemente casalinghe o belle donne votate al cibo, sono fidanzati con il cibo e sposati con la loro causa, quella di far conoscere ogni minima parte che racconti un ingrediente, un posto culinario, la sensazione che provoca un cibo quando viene posato sulla lingua. Stiamo parlando dei personaggi tv culinari più conosciuti nel mondo. Qui ve ne raccontiamo 10, ne conoscete altri?

Julia Child
È una delle cuoche televisive più famose del mondo. Negli anni ’60, in America, condusse il programma The French Chef che riscosse moltissimo successo per la vena ironica dei suoi dialoghi con gli ingredienti. In Italia è conosciuta grazie al film Julie&Julia del 2009, tratto da una storia vera, che racconta le vicende di Julie Powell, una ragazza che decide di riprodurre tutte le ricette (una al giorno), per un anno, del libro Mastering the Art of French Cooking di Julia Child, uno dei più grandi manuali di cucina francese scritto in inglese.

Nigella Lawson
Non ha bisogno di presentazioni. È quella voluttuosa donna mora che abbiamo spesso visto comparire sui nostri canali tv, come il Gambero Rosso, che trasmette il rapporto passionale che ha con il cibo. Nigella Kitchen, Nigella Express, Nigellissima sono solo alcuni dei programmi che la Lawson ha condotto. E pensare che ha istruito tantissimi estimatori di cibo nel mondo, dopo che l’approccio alla cucina è avvenuto del tutto per caso: il capo direttore del giornale per cui scriveva, dopo una cena preparata per i colleghi, la invogliò a scrivere di cibo. Avvenne la sua svolta.

Lidia Bastianich
In Italia abbiamo conosciuto forse prima suo figlio e dopo lei, ma Lidia Bastianich è una guru in America della cucina italiana. Figlia di italiani dell’Istria, dopo la guerra fu costretta ad emigrare in America ma la passione per il cibo e la forza di volontà l’ha fatta diventare il volto della cucina italiana nel mondo. È stata anche eletta come conduttrice culinaria dell’anno negli Stati Uniti, nel 2013. Prima cuoca, poi imprenditrice e ristoratrice: negli anni ’70 il primo ristorante, il secondo negli anni ’80 e poi non si è più fermata. Adesso è suo figlio Joe a farle da spalla.

Joe Bastianich
Il Restaurant Man più temuto d’Italia, e del mondo, l’abbiamo conosciuto con Masterchef. Sguardo minaccioso, reazioni imprevedibili ed un palato da fare invidia al naso dei cani da tartufo. Joe cominciò a lavorare nella finanza in America, ma questo non gli bastava. Ad un certo punto, dopo vari viaggi nella sua terra d’origine, l’Italia, decise di seguire le orme dei genitori. Oggi è uno dei ristoranti più conosciuti del mondo.

Gordon Ramsey
Anche lui non ha bisogno di presentazioni: ex promessa del calcio britannico con la passione per la cucina. Un infortunio invalidante stronca l’inizio della sua carriera sportiva e la vita di Ramsay prende una nuova via, quella del cibo. È uno degli chef della tv più conosciuti al mondo: Masterchef, Hell’s Kitchen, Hotel da incubo sono solo alcuni dei programmi condotti dallo chef che è riuscito a tirare su un impero della ristorazione: ha aperto circa 30 ristoranti ed accumulato ben 15 stelle Michelin che brillano sulla sua corona culinaria.

Adam Richman
È stato l’uomo più invidiato del mondo per la capacità di ingurgitare grosse quantità di ogni tipo di cibo, ma Adam Richman ha detto addio a quella carriera sfavillante, ma anche indigesta. Il re della abbuffate di Man vs. Food ci ha fatto divertire in tv (qualche replica viene ancora trasmessa in Italia) con le sue sfide culinarie a colpi di panini lunghi metri, pietanze dal peso esorbitante o piatti conditi oltre la sopportazione umana. Richman ha abbandonato il programma dopo qualche anno perché in pensiero per la sua salute: ha perso oltre 30 kg e continua ad occuparsi di cibo in tv, ma stavolta lo fa con parsimonia.

Andrew Zimmern
Insetti, vermi, piante strane, oche, anguille. Cosa non ha mangiato Andrew Zimmern il critico gastronomico con lo stomaco di ferro? È il conduttore del programma Orrori da gustare che ha portato i telespettatori in giro per il mondo a conoscere i cibi più bizzarri da poter mangiare, e Zimmern non si è fermato davanti a nulla. È l’uomo che ci ha fatto capire quanto la mente umana sia socialmente vincolata da convinzioni alimentari inesistenti: chi ha detto che non si possono mangiare gli insetti, ad esempio?

Graham Elliot
Lo conosciamo per il suo aspetto simpaticamente grasso, peccato (ma meglio per lui) che adesso abbia perso oltre 70 kg. Elliot è il noto giudice di Masterchef che ha affiancato Gordon Ramsay e Joe Bastianich nella versione americana. Ma nel suo bagaglio di chef vanta anche due stelle Michelin.

Jamie Oliver
Lo chef britannico, oltre ad essere famoso per la conduzione di programmi televisivi di cucina come The Naked Chef, è balzato agli onori della cronaca per il suo programma di eliminazione dello junk food dalle mense scolastiche. E ci è riuscito. Jamie Oliver attualmente possiede oltre 30 ristoranti ed è il protagonista della rivista Jamie Magazine presente in varie parti del mondo, anche in Italia, in cui propone sue ricette e non solo. Ci ha fatto innamorare, grazie alla location dei suoi programmi, del cibo naturale colto al momento.

Rachel Ray
Meno famosa in Italia, Rache Ray è un guru della cucina televisiva americana. Ha condotto tantissimi programmi come 30 Minute Meals, Rachael Ray’s Tasty Travels portando in TV la cucina semplice da preparare anche in 30 minuti. Ha origini italiane: sua nonna era siciliana e racconta che è stata proprio lei ad influenzarla dal punto di vista culinario. All’attivo ha quasi 30 libri di cucina e ha vinto ben tre Emmy Award. Vale la pena approfondire la sua conoscenza.

15 dicembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste