www.huffingtonpost.it

Dissapore Gelato Award 2016: le 100 migliori gelaterie d’Italia al Sigep

iFood e Dissapore saranno presenti alla nuova edizione della Fiera internazionale

condivisioni

Il gelato è ormai da qualche anno tra gli argomenti più letti e discussi nel web, ed anche i numeri registrati dagli articoli di Dissapore confermano questa tendenza. Al Sigep 2016 la redazione incontrerà le 100 migliori gelaterie artigianali d’Italia per il “Dissapore Gelato Award 2016”,  ospiti di Carpigiani Gelato University. Quello appena passato è stato un anno incredibile per Dissapore.com, primo media digitale “all food” in Italia e sito #1 per gli appassionati di cibo, fondato e diretto da Massimo Bernardi, ed entrato nell’offerta editoriale di NetAddiction lo scorso aprile. 

Per la prima volta, in occasione della 37° Edizione di Sigep, la fiera internazionale B2B dedicata alla Gelateria, alla Pasticceria e alla Panificazione Artigianale con oltre 200 mila ingressi, la redazione di Dissapore, incontrerà quindi i protagonisti della Classifica Top 100 Gelaterie d’Italia durante l’evento “Dissapore Gelato Award 2016”: nomination e menzioni speciali a sorpresa, statuette e vetrofanie dedicate verranno consegnate durante la cerimonia che si terrà presso lo stand Carpigiani a Sigep, domenica 24 gennaio alle 12.30 (Padiglione C7).

Gianfrancesco Cutelli della gelateria De Coltelli di Pisa e Andrea Soban della gelateria Soban di Valenza (Alessandria), il primo e il secondo classificato nella classifica “Le migliori 100 gelaterie d’Italia” 2015, realizzeranno un’inedita jam session in esclusiva per la premiazione con la creazione di un nuovo gusto da offrire ai partecipanti. “Dissapore vuole divulgare la conoscenza del gelato artigianale e la sua evoluzione” – ha spiegato Massimo Bernardi direttore editoriale della testa – “Per farlo si avvale della collaborazione di Andrea Soban, erede di una famiglia di gelatieri attiva nel settore dagli anni Sessanta”.

Dissapore.com: le classifiche dei “gastrofissati” generano un traffico da media generalista

L’autorevolezza della classifica di Dissapore nasce dal basso, dalla rete, dal suggerimento dei lettori unito all’esperienza e all’attenzione verso l’artigiano e al valore dell’imprenditore nel territorio; come ogni cosa che parte dal Web, cresce e si diffonde e si aggiudica il plauso dei numerosi fruitori del nettare goloso: il gelato artigianale, eccellenza italiana nel mondo. Il palmares dei vincitori della classifica (nata nel 2011) vede susseguirsi i nomi di alcuni tra i migliori maestri gelatieri italiani, Alberto Marchetti (2011, gelateria Marchetti, Torino), Ermanno di Pomponio (2013, ex gelateria Neve di latte Roma), Marco Radicioni (2014, Gelateria Otaleg, Roma), Gianfrancesco Cutelli (2015, gelateria De’ Coltelli, Pisa),come nella valutazione degli chef e dei ristoranti, Dissapore nello stilare la classifica non si è mai solo fermato al semplice prodotto gelato, ma ha dato uno sguardo anche all’artigiano che lo realizza, dandogli un’anima e una personalità.

Negli anni poi, e con sempre maggiore intensità, Dissapore è stato tra i primi a offrire un approfondimento tematico con tanti articoli, spiegazioni, regole “tecniche”, per far capire al grande pubblico qual è, come dev’essere realizzato e come si riconosce un buon gelato di tradizione italiana. Per questo la Top 100 Gelaterie Dissapore si attesta tra gli articoli più letti del 2015, con oltre 60 mila visualizzazioni.

L’edizione del Sigep targata 2016 sarà molto importante per NetAddiction, perché oltre alla presenza di Dissapore con il suo “Gelato Award” alla Fiera ci saranno anche gli “iFoodies” di iFood, il portale nato lo scorso anno, che può contare su una community di blogger che quotidianamente crea contenuti di straordinaria qualità, dalle ricette alle news, passando per le video ricette ed articoli dedicati alla storia della cucina. Gli “inviati” seguiranno le attività principali, in particolare intervisteranno diversi chef presenti sul palco di Bravo SPA, e faranno un live reportage di tutto l’evento.

invito_rettangolare
22 gennaio 2016

Le Ricette Più Viste