MELANZANE SOTTOLIO 5
video ricette

Melanzane sott’olio

Sott'olio le melanzane diventano le mie verdure preferite

condivisioni

Avete mai fatto caso al costo elevato delle verdure sott’olio?
Quelle buone intendo,magari artigianali.
A volte capita di strabuzzare gli occhi davanti al prezzo di un vasetto minuscolo di melanzane o carciofini, ma avete mai pensato a tutto il lavoro che c’è dietro?
Dal scegliere le verdure, mondarle, lavarle e asciugarle.
Pentoloni che bollono e un odore d’aceto in casa che non se ne va per giorni.
Ve lo dice una che prepara verdure sott’olio come se non ci fosse un domani.
E se vi dicessi che esiste un’alternativa a tutto questo lavoro?
Conosco una ricetta che vi farà preparare delle buonissime melanzane sott’olio in tempi record.
Dovrete solo pazientare qualche giorno prima di assaggiarle.
Quella è la parte più difficile, ve lo assicuro.
Per il resto dovrete armarvi di un po’ di pazienza e parecchia forza nelle braccia, trovare un paio d’ore libere e mettervi al lavoro.
Non fatevi prendere dallo sconforto, nemmeno quando le fette di melanzane diventeranno sottili sottili sotto i colpi inferti con forza bruta.
Il vasetto sembrerà sempre vuoto anche a chi da positivo vede il bicchiere mezzo pieno.
Ricordate, in fondo al tunnel c’è sempre la luce e non mollate.
Nemmeno quando le vostre mani odoreranno di aglio da tenere lontano Dracula e un’intera legioni di demoni.
Andate avanti per la vostra strada.
Continuate a mettere melanzane nel vasetto e schiacciarle con il pestello con tutta la forza che avete in corpo.
Se dovete scaricare dello stress questo è il momento giusto.
Potete anche usare le melanzane come capro espiatorio e riversare tutto il livore che tenete dentro.
Ma solitamente è meglio cucinare con amore.
Si sente proprio la differenza.
Certo quando sarete a tre quarti del vasetto forse di amore ne avrete un po’ meno, la stanchezza inizierà a farsi sentire e vi scapperà anche qualche chi me l’ha fatto fare.
Ma vi assicuro che quando assaggerete i primi sott’olio preparati in casa da voi vi innamorerete.
Capirete quanto siano preziosi e li guarderete con occhi diversi.
Ne sarete orgogliosi e anche gelosi.
Li donerete agli amici più cari come un dono prezioso.
Vi scenderà una lacrima quando mangerete l’ultima melanzana, ricordandovi il male alla braccia che vi siete portate avanti per giorni quando le avete preparate.
Ma non importa.
Sono talmente buone che avrete subito voglia di rifarle. 

MELANZANE SOTTOLIO 3

 

Stampa
MELANZANE SOTT'OLIO
2015-12-11 21:34:47
Tempo di Preparazione
Tempo Totale
Difficoltà
2.5
Tempo di Preparazione
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 3 melanzane
  2. 2 peperoncini secchi
  3. 4 spicchi di aglio
  4. 6 rametti di timo
  5. origano secco
  6. pepe rosa
  7. olio evo
  8. sale
  9. 1 cucchiaio di aceto bianco
Istruzioni
  1. Affettate l'aglio e tritate i peperoncini.
  2. Pelate le melanzane e tagliatele a fette sottili.
  3. Fate un primo strato con le melanzane nel vasetto e condite con l'aglio,il sale e l'origano.
  4. Coprite con un altro strato di melanzane e iniziate a premere con un pestello.
  5. Premete con decisione finché vedrete fuoriuscire l'acqua di vegetazione dalle melanzane.
  6. Eliminatela con l'aiuto di un cucchiaio.
  7. Continuate con gli strati e continuate a premere e a far fuoriuscire l'acqua.
  8. A metà vasetto iniziate a decorare con rametti di timo e i granelli di pepe rosa.
  9. Proseguite con gli strati fino a riempire il vasetto.
  10. Terminate con qualche rametto di timo,il pepe rosa e il peperoncino.
  11. Coprite con olio d'oliva.
  12. Quando l'olio sarà sceso schiacciate bene con una forchetta le melanzane e unite l'aceto.
  13. Chiudete il vasetto e riponete in un luogo fresco per almeno quindici giorni.
Note
  1. Potete utilizzare le melanzane sottolio come condimento per i crostini, per condire la pasta o come semplice contorno.
iFood http://www.ifood.it/
MELANZANE SOTTOLIO 4MELANZANE SOTTOLIO 6MELANZANE SOTTOLIO 2

28 gennaio 2016

Le Ricette Più Viste