Tarte_melograno_meringa_3

Tartelettes alla frutta secca

Piccole tortine caratterizzate da una base di frutta secca arricchita dal ripieno al curd di melograno e meringa.

condivisioni

Queste tartelettes sono delle piccole tortine caratterizzate da una base molto particolare.

Il guscio che racchiude il ripieno è realizzato con la frutta secca: noci, noci macadamia, noci pecan e mandorle. La frutta secca viene tritata insieme, grossolanamente, in modo da ottenere dei pezzi molto fini ma anche  più grossi, croccanti. Si aggiungono poi dei fichi secchie e del miele. Si lavora il composto donandogli la forma desiderata e lo si cuocere in formo, ottenendo così delle basi croccanti, pronte per accogliere il ripieno.

I fichi secchi ed il miele faranno da collante e manterranno insieme la frutta secca.

È una base molto versatile. Per realizzarla potete utilizzare ed abbinare qualunque tipologia di frutta secca: pistacchi, nocciole, pinoli. Potete arricchire poi la frutta secca con diverse tipologie di miele creando accostamenti di sapore inconsueti ed innovativi.

Il ripieno delle tartelettes è un costituito dal curd al melograno: una crema molto semplice da preparare a base di succo fresco di melograno. Le tartelettes sono poi decorate con della meringa fiammeggiata. La meringa è molto ricca di zucchero: per bilanciare la dolcezza delle due preparazioni, ho ridotto lo zucchero contenuto nel curd.  

Tarte_melograno_meringa_6

Stampa
Tartelettes alla frutta secca, curd di melograno e meringa
2016-01-04 22:58:32
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
3
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti per la base alla frutta secca
  1. 80 gr di noci Ventura
  2. 80 gr di noci pecan
  3. 80 gr di mandorle Ventura
  4. 80 gr di noci macadamia
  5. 40 gr di fichi secchi Ventura
  6. 50 gr di miele millefiori
  7. 25 ml di acqua
Ingredienti per il curd
  1. 150 ml di succo fresco di melograno
  2. 60 gr di zucchero
  3. 3 uova
  4. 1 cucchiaio di amido di mais
  5. 80 gr di burro
Ingredienti per la meringa
  1. 215 gr di zucchero a velo
  2. 85 gr di albume
  3. 1 cucchiaino di succo di limone
Istruzioni
  1. Mettete la frutta secca, in un frullatore e tritatela grossolanamente. Aggiungete i fichi secchi, il miele e l’acqua ed azionate nuovamente il frullatore. Trasferite il composto in una bacinella e lavoratelo con le mani fino ad ottenere un panetto compatto.
  2. Staccate un pezzo di impasto dal panetto ed adagiatelo sullo stampo della tartelletta che avrete precedentemente imburrato e ricoperto di carta forno.
  3. Stendete l’impasto con l’aiuto delle mani, fino a ricoprire completamente la base ed i bordi dello stampo.
  4. Fate cuocere le basi delle tortine nel forno già caldo a 180°C per circa 15/18 minuti o fino a farli dorare.
  5. A fine cottura, estraeteli dal forno e fateli completamente raffreddare.
  6. Preparate il curd: mettete in una piccola bacinella la fecola ed aggiungete il succo del melograno. Mescolate fino a far sciogliere completamente la fecola.
  7. In un piccolo pentolino fate sciogliere a bagnomaria il burro.
  8. Montate le uova con lo zucchero.
  9. Aggiungete le uova al burro fuso, mescolate per amalgamare bene tutti gli ingredienti.
  10. Continuando la cottura a bagnomaria e continuando a mescolare, aggiungete anche il succo del melograno.
  11. Fate cuocere la crema lentamente, a bagnomaria, continuando a mescolare, per circa 10/15 minuti fino a farla addensare.
  12. A fine cottura, versare il curd in un barattolo e fatelo raffreddare completamente.
  13. Preparate infine la meringa: mettete gli albumi in una ciotola capiente ed aggiungete il cucchiaino di limone. Montateli alla massima velocità e quando inizieranno a diventare bianchi e spumosi, aggiungete un terzo dello zucchero. Continuate a montare a velocità media ed aggiungete anche la seconda parte di zucchero. Non appena lo zucchero verrà incorporato completamente, aggiungete anche il restante. Montate gli albumi fino ad ottenere un composto gonfio e bianco.
  14. Disponete la meringa nel sac à poche con bocchetta liscia.
  15. Componete il dolce: distribuite il curd sulla base delle tartelettes e decorate con dei ciuffi di meringa. Fiammeggiate la meringa con l’apposito strumento (fiammeggiatore da cucina).
  16. Servite i dolci subito oppure conservateli in frigor.
iFood http://www.ifood.it/
Tarte_melograno_meringa_step_1

Tarte_melograno_meringa_step_2
Tarte_melograno_meringa_step
Tarte_melograno_meringa_4

Per ottenere una colorazione rosso accesa del curd potete aggiungere mezzo cucchiaino di colorante alimentare in polvere rosso, o due/tre gocce di colorante alimentare in gel al succo di melograno. In questo modo otterrete un contrasto ancora più netto tra il colore rosso del curd ed il colore bianco fiammeggiato della meringa.

Enjoy your tartelettes with pomegranate curd and meringue 😉 

Tarte_melograno_meringa_5
Tarte_melograno_meringa_1
16 gennaio 2016

Le Ricette Più Viste