Il “Gusto in Scena” a Venezia

Partito il conto alla rovescia per la nuova edizione in programma il 28 e il 29 Febbraio

News

News 2202 Foto1

Torna “Gusto in Scena“, con la sua VIII edizione: il congresso, anche quest’anno a Venezia, è in programma domenica 28 e lunedì 29 febbraio, all’interno della Scuola Grande San Giovanni Evangelista, un complesso architettonico di grande rilievo artistico e storico-culturale. La manifestazione enogastronomica, come ogni anno, propone dal 2008 ad operatori di settore e gourmet, “4 eventi in contemporanea”:

  • Gusto in Scena, il Congresso di Alta Cucina;
  • I Magnifici Vini, degustazione di duecento e più vini di cantine selezionate secondo criteri qualitativi e storico-culturali; 
  • Seduzioni di Gola, banco d’assaggio di eccellenze gastronomiche della migliore produzione italiana e internazionale; 
  • Fuori di Gusto, l’evento che coinvolge i migliori ristoranti e i grandi alberghi di Venezia. 

Operatori e gourmet avranno la possibilità di incontrare e conoscere personalmente i produttori e, la sera, di partecipare al Fuori di Gusto per provare menù interamente dedicati a “La Cucina del Senza” o per assaggiarla durante serate esclusivamente dedicate. Ogni anno nel corso del Congresso vengono presentate alcune novità, ed in questa edizione si parlerà de “La Cucina del Senza“: senza sale o senza grassi o senza zucchero aggiunti, questa nuova “filosofia” avrà un ruolo centrale, attraverso l’approfondimento dedicato alle “cotture a bassa temperatura

Si parlerà quindi del concetto di bassa temperatura in relazione alla “Cucina del Senza“, che richiede prodotti che possano esprimere al massimo le proprie caratteristiche. Ogni chef proporrà uno o due piatti del Senza, senza grassi e senza sale aggiunti, mentre i pasticceri proporranno un dessert senza zuccheri aggiunti, utilizzando sempre la bassa temperatura. Il programma, davvero ricco, prevede nella giornata di domenica 28 febbraio gli interventi di Davide Bisetto, Leonardo Di Carlo, Ilario Vinciguerra, Herbert Hintner, Denis Dianin e Molino Dallagiovanna, Igles Corelli e Paolo Teverini, mentre nella giornata di lunedì si alterneranno Mara Martin e Luca Veritti, Luca Marchini, Maurizio e Sandro Serva, Philippe Léveillé, Luigi BiasettoOliver GlowigMassimo Spigaroli, Cristian e Manuel Costardi.

A “Gusto in Scena” chef e Pasticceri presenti al Congresso mostreranno in modo approfondito agli addetti ai lavori e agli appassionati come utilizzare la bassa temperatura, grazie anche a ben 16 Masterclass, nel corso delle quali verranno illustrate le tecniche e gli strumenti più appropriati.