polipo paprika3

Polpo croccante

Un contrasto di consistenze tra i tentacoli croccanti e la polenta morbida addolcita dalla paprika.

condivisioni

Questo versione del polpo cotto alla piastra è un’ottima idea per proporre un secondo piatto un po’ diverso dal solito. Il polpo viene prima cotto tradizionalmente in acqua a aromi, lasciato intiepidire e poi ripassato sulla piastra, profumando con abbondante paprika dolce. Nel frattempo viene preparata una polenta bianca, che farà da specchio al pesce e accompagnerà il tutto. Io ho scelto la polenta bramata bianca della Riseria di Rovasenda (VC), produttore del Vercellese che propone anche farine di mais.

Il risultato è una portata che abbina croccantezza e morbidezza, un piatto di sicuro effetto da proporre ad amici e parenti in un’occasione speciale o in una cena a base di pesce. Può anche essere presentato come un finger food da aperitivo, servendolo in piccoli bicchierini monoporzione.

polipo paprika 6

 

Stampa
Polpo croccante alla paprika con polentina bianca
2016-01-24 17:32:38
Per 2 persone
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
3
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 1 polpo da circa 500 gr
  2. 250 gr di farina di mais bianca Riseria di Rovasenda
  3. 750 ml di acqua
  4. 2 cucchiaini di paprika dolce
  5. 1 rametto di rosmarino
  6. 6/7 grani di pepe rosa
  7. 3 cucchiai di olio e.v.o.
  8. buccia di limone e sale q.b.
Istruzioni
  1. Portate ad ebollizione una pentola d'acqua salata (in grado di contenere e coprire il polpo) con i grani di pepe, il rosmarino e 2 pezzetti di buccia di limone.
  2. Lavate il polpo e togliete l'occhio, poi, quando l'acqua sarà bollente, immergete per 3 volte solo la parte dei tentacoli, per far si che si arriccino. Mettete tutto il polpo in acqua e cuocetelo per circa 50 minuti, a fuoco dolce.
  3. Nel frattempo preparate la polenta: in un pentolino fate scaldare 750 ml di acqua fino all'ebollizione, aggiungete una presa di sale e poi la farina di mais a pioggia, mescolate velocemente con una frusta e continuate la cottura per circa 1 ora.
  4. Quando il polpo sarà morbido, scolatelo, fatelo raffreddare qualche minuto e con l'aiuto di un po' di carta assorbente eliminate la pelle (basterà sfregarlo leggermente).
  5. Tagliate i tentacoli dalla testa.
  6. Fate scaldare una piastra con l'olio extra vergine e quando sarà ben calda ripassate i tentacoli, facendoli diventare ben croccanti. Cuoceteli per circa una decina di minuti, rigirandoli di tanto in tanto.
  7. Cospargeteli con la paprika e se necessario regolate di sale.
  8. Disponete uno strato sottile di polenta sul piatto di portata, sistemate i tentacoli e servite ben caldo, aggiungendo a piacimento della paprika.
iFood http://www.ifood.it/
pollo paprika collage

Un calice di Ribolla Gialla DOC Collio è l’abbinamento perfetto per questo piatto dai sapori decisi e persistenti. Vi consiglio l’azienda Gradis’ciutta di San Floriano del Collio, in provincia di Gorizia. Siamo in Friuli Venezia Giulia, più precisamente nella zona di eccellenza del Collio Friulano, patria di molti dei migliori vini bianchi italiani.

polipo paprika2
polipo paprika4

 

pollo paprika5polipo paprika3

 

1 marzo 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste