falefel ceci e pistacchi

Falafel di ceci neri con pistacchi

Le polpettine vegetariane speziate del medioriente.

condivisioni

I falafel sono forse una delle ricette mediorientali più conosciute nel resto del mondo.  Queste polpettine vegetariane sono realizzate con i legumi, come ceci, fave e lenticchie e si realizzano velocemente, senza particolari strumenti da cucina.  Caratterizzate dalla presenza dalle spezie nell’impasto, i falafel sono spesso serviti insieme ad un  po’ di tahina (crema di semi di sesamo) in dentro un pane rotondo e molto sottile, noto a tutti con il nome di pita.  Serviti insieme ad un’insalata  i falafel di ceci sono un ottimo piatto unico vegetariano, un gustoso antipasto  o anche un simpatico aperitivo.  Rispetto alla tradizionale ricetta con i ceci gialli, questa ricetta prevede l’utilizzo dei ceci neri e dei pistacchi. Per questo motivo i ceci andranno cotti per l’occasione, ma nel caso aveste poco tempo, potrete tranquillamente sostituire i ceci neri con quelli tradizionali, volendo anche con quelli in scatola. 

falafel pistacchi

Stampa
Falafel di ceci neri e pistacchi
2016-02-10 06:06:11
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Difficoltà
2
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
Ingredienti
  1. 200 gr. di ceci neri fondazione slow food
  2. 1 cucchiaino di bicarbonato
  3. 2 spicchi d'aglio
  4. 1 cucchiaino di cumino in polvere
  5. 1/2 cucchiaino di coriandolo in polvere
  6. 1 cucchiaio di tahina
  7. 100 gr. di pistacchi pistacchiodibronte
  8. Un piccolo mazzetto di coriandolo fresco (o prezzemolo)
  9. Sale e pepe
  10. Olio di semi per friggere
  11. Tahina per guarnire
Istruzioni
  1. Mettete i ceci in ammollo per una notte con il bicarbonato;
  2. Al mattino scolateli e cuoceteli con l'aglio fino a quando non saranno molto teneri;
  3. Scolateli bene, togliete gli spicchi d'aglio e riduceteli in una purea bella soda;
  4. Aggiungete la tahina e le spezie, salate e pepate;
  5. Tritate grossolanamente i pistacchi e il coriandolo fresco (o prezzemolo);
  6. Mescolate tutto e riponete l'impasto in frigo per circa mezz'ora;
  7. Prelevate un cucchiaio scarso d'impasto e con le mani umide formate delle palline, appiattitele leggermente e adagiatele su della carta da forno;
  8. Ponete i falafel crudi in frigo per circa 10 minuti;
  9. Scaldate abbondante olio di semi in una padella dai bordi alti, quando l'olio raggiunge la giusta temperatura (circa 170° gradi) friggete i vostri falafel fino a quando non saranno belli dorati da tutti e due i lati;
  10. Adagiate i falafel su carta assorbente e proseguite con la cottura fino ad esaurimento dell'impasto;
  11. Servite con un po di tahina e coriandolo fresco.
Note
  1. Nel caso non abbiate tempo di friggere le vostre polpettine subito, lasciate l'impasto, o i falafel crudi, in frigo. L'impasto si conserva tranquillamente per 2 giorni, abbiate però cura di coprire bene con della pellicola.
iFood http://www.ifood.it/
 .come fare i falafel 1

come fare i falafel 2

La ricetta tradizionale dei falafel prevede fra gli ingredienti cipolla ed aglio tritati finemente. Sentitevi liberi di aggiungerli o meno. Il grande vantaggio di questa piatto é la sua riuscita anche quando la ricetta non viene seguita alla lettera. 

falafel con pistacchi

 

falafel di ceci e pistacchi
10 aprile 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste