LSDM-Orizzontale

Partita la nona edizione di LSDM, tra territorio e “contaminazioni”

La prima giornata aperta da Matteo Baronetto e chiusa da Pasquale Torrente

condivisioni

Partita la nona edizione di LSDM, il congresso internazionale di cucina che si svolge a Paestum. Dopo la cena inaugurale organizzata nel magnifico scenario del Museo Archeologico, la prima giornata  di lavori è stata aperta dall’intervento di Matteo Baronetto, moderato da Enzo Vizzari, che ha presentato due piatti: il primo caratterizzato da un particolare connubio tra mozzarella ed animelle, ed il secondo con una particolare cottura degli spaghetti, prima messi a bagno nell’acqua fredda per due ore e poi immersi in un barattolo con burro chiarificato per esser cotti nel forno a vapore. Un risultato molto particolare che ha incuriosito gli addetti ai lavori presenti nella sala blu.

LSDM-interviste

Nel corso della giornata si sono alternati gli altri chef, da Riccardo Monco dell’Enoteca Pinchiorri ad Enrico Crippa, che ha presentato una personale interpretazione della Parmigiana, passando per Davide Oldani ed Antonia Klugmann con i suoi spaghetti cotti nel brodo di fragole; anche nella sala rossa ci sono stati alcuni interventi molto interessanti, con Luca Abbruzzino che ha portato in tavola la sua Calabria, Vito Mollica, Salvatore Salvo che ha naturalmente parlato dei segreti della pizza e la chiusura affidata a Pasquale Torrente.

LSDMAntoniaKlugmann

In parallelo con le attività svolte nelle due sale, nella terrazza era possibile passeggiare tra i banchi d’assaggio e le lounge allestite, degustando le interpretazioni della “Pasta e Pomodoro” di Cristian Torsiello, i fritti di Gino Sorbillo ed i dessert di Antonino Maresca. Per gli inviati di iFood è stata una giornata intensa, fatta di cooking show, assaggi e soprattutto interviste, come quelle realizzate con gli chef Matteo Baronetto, Cristian Torsiello, Enrico Crippa e Luca Abbruzzino e che potrete leggere nei prossimi giorni nella nostra rubrica dedicata alle news.

LSM-Oldani

19 aprile 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste