News 0804 Foto1

“S.Pellegrino Sapori Ticino” compie 10 anni

Per festeggiare il decennale previste 10 cene evento con 10 chef a 3 stelle Michelin

condivisioni

10 cene con 10 chef a 3 stelle Michelin: per celebrare i suoi 10 anni, S.Pellegrino Sapori Ticino si presenta al meglio, infatti saranno tutti tre stelle Michelin i 10 chef internazionali protagonisti delle altrettante cene del ricco calendario 2016, dal 1° maggio al 19 giugno, nelle più prestigiose location del Canton Ticino, da Lugano ad Ascona fino a Vacallo. Si è partiti dalle serate oltre Gottardo a Vitznau presso il Park Hotel Vitznau, quindi a Losanna presso il Beau-Rivage Palace e  poi l’11 aprile si andrà a Basilea presso il Grand Hotel Les Trois Rois, dove gli Chef ticinesi saranno ospiti di grandi alberghi del gruppo Swiss Deluxe Hotels, storico brand che riunisce i migliori alberghi cinque stelle lusso della Svizzera. Queste cene di gala, come di consueto, aprono la manifestazione con l’intento di promuovere l’enogastronomia di qualità Ticinese, grazie alla partecipazione di molti dei migliori Chef presenti sul territorio come Lorenzo Albrici, Andrea Bertarini, Rolf Fliegauf, Salvatore Frequente, Egidio Iadonisi, Frank Oerthle, Eros Picco, Dario Ranza, Domenico Ruberto, Othmar Schlegel, Andreas Schwab, Ambrogio Stefanetti, con la collaborazione dei padroni di casa Peter Knogl, Christian Nickel e Didier Schneiter. Dopo le prime serate di Gala, S.Pellegrino Sapori Ticino farà rotta verso casa, dove inizieranno le imperdibili cene che vedranno come ospiti diversi tra i più importanti Chef italiani e internazionali del momento.

Il 1° maggio la serata di apertura sarà dedicata agli Chef del gruppo Swiss Deluxe Hotels, presso l’Hotel Splendide Royal di Lugano, dove Domenico Ruberto ospiterà i colleghi Nenad Mlinarevic (Restaurant Focus – Park Hotel Vitznau), Heiko Nieder (The Restaurant – The Dolder Grand, Zürich) e Thomas Neeser (Grand Hôtel Du Lac, Vevey) per una serata a 5 stelle Michelin. Il 2 maggio inizieranno gli appuntamenti con i 10 Chef tristellati. Si comincia con Thomas Bühner del ristorante La Vie di Osnabrück (Germania) che sarà ospite di Luca Orini presso il Seven The Restaurant di Lugano. Il secondo protagonista d’eccezione verrà accolto l’8 maggio all’Hotel Eden Roc di Ascona dallo Chef locale Salvatore Frequente: ci sarà Massimo Bottura dell’Osteria Francescana di Modena, numero due al mondo secondo la classifica World’s 50 Best Restaurants di S.Pellegrino. Le cene poi proseguiranno con altri grandi nomi: da Annie Féolde dell’Enoteca Pinchiorri a Pascal Barbot (L’Astrance, Parigi) passando per Niko Romito, Peter Knogl (Restaurant Cheval Blanc), i fratelli Enrico e Roberto Cerea, Christian Bau (Victor’s Fine Dining), Jonnie Boer (De Librije, Zwolle, Paesi Bassi), Eric Pras (Maison Lameloise, Chagny, Francia) ed in chiusura la festa finale della manifestazione che quest’anno si terrà al Grand Hotel Eden di Lugano il 19 giugno e avrà come protagonisti 4 storici nomi che hanno fatto, e continuano a fare, la storia della ristorazione svizzera come Pierrot Ayer (Les Pérolles, Friborgo), fresco presidente delle Grandes Tables de Suisse, Stéphane Décotterd (Le Pont de Brent, Brent), Alain Bächler (Des Trois Tours, Friborgo) e Pierrick Suter (Hotel de la Gare, Lucens).

Quella di S.Pellegrino Sapori Ticino è una storia lunga 10 anni, fatta di passione e voglia di sperimentare. La manifestazione, dal cuore moderno e pulsante, presenta ancora oggi solide radici legate all’amore per questo speciale angolo di Svizzera chiamato Canton Ticino ma nel corso degli anni, con impegno e perseveranza, ha saputo imporsi con successo sul panorama dei maggiori eventi gastronomici mondiali, delineando una propria identità grazie ad uno stile personale e alle sua ospitalità unica e senza eguali.

8 aprile 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste