News 3105 Foto1

A Vinòforum 20 cuochi stellati alla ricerca dell’abbinamento perfetto

Ogni sera grandi etichette italiane e di Champagne in coppia con i menu di chef nazionali ed internazionali

condivisioni

Si scaldano i motori per Vinòforum – Lo Spazio del Gusto, l’appuntamento in scena da venerdì 10 a domenica 19 giugno 2016 presso gli apposti spazi di Lungotevere Maresciallo Diaz. Tra i format all’interno di Vinòforum 2016 dedicati all’alta cucina spiccano Cantine da Chef International Edition e Chef’s Table, per i quali 20 nomi noti, e stellati, della ristorazione nazionale e internazionale, si esibiranno ai fornelli alla ricerca dell’abbinamento perfetto con i vini di importanti cantine presenti alla XIII edizione della kermesse capitolina.

Novità assoluta di quest’anno sarà Cantine da Chef International Edition: 10 chef stellati – uno a sera per tutta la durata della manifestazione – provenienti dalle principali città europee, e non solo, proporranno dei percorsi di 3 portate pensati per accompagnare le etichette di alcune delle migliori aziende del Bel Paese. Per tutti gli chef partecipanti inoltre si tratterà della prima esibizione su suolo italiano, un’occasione decisamente da non perdere. Sarà così che a partire dai primi giorni di eventi in cui lo chef belga Gary Kirchens, del ristorante La Villa Lorraine di Bruxelles, e Paul Ivic del Tian di Vienna, affiancheranno le loro creazioni ai vini di rinomate cantina italiana. A viaggiare in coppia con Falesco sarà Jan Hendrix, dello Jan di Nizza, mentre uno dei più grandi sushi chef d’Europa, Takuya Watanabe dello Jin di Parigi, farà da sparring partner all’azienda Caldaro. Gli olandesi, Joris Peters, del Aan De Zweth, e Rogier Van Dam, del Lastage, saranno i compagni di viaggio rispettivamente di Negrar e Collavini, mentre il cuoco “itinerante” libanese, Joe Barza, costruirà un menu su misura per le migliori etichette di Cecchi. Chiusura affidata ad Alexandros Ioannou, del ristorante Sinne di Amsterdam.

Per Chef’s Table salgono in cattedra le più prestigiose Maison di Champagne – Krug, Dom Pèrignon, Moët & Chandon, Veuve Clicquot, Ruinart – che “affideranno” le loro rinomate cuvée nelle mani di un parterre di stellati italiani con pochi eguali in manifestazioni di questo genere. In mezzo, tra Giuseppe Costa del ristorante Bavaglino, che aprirà le danze venerdì 10 giugno, e Gianfranco Pascucci, che chiude domenica 19, ci saranno Peter Brunel, Massimo Viglietti, Luigi Taglienti, Michele Deleo, i fratelli Costardi, Heinz Beck, Francesco Apreda e Lorenzo Cuomo. Un solo tavolo, 20 posti e una cena a sera che coinvolgerà tutti i sensi, perché ogni chef potrà esprimere il suo mood non solo attraverso i piatti, ma anche attraverso videoproiezioni e playlist musicali.

Quella del 2016 – afferma Emiliano De Venuti, ideatore e organizzatore di Vinòforumsarà un’edizione ricca di appuntamenti e spunti interessanti, sia per il pubblico di appassionati quanto per quello di operatori del settore. Vinòforum crede fermamente che nuove esperienze di consumo permettano una maggiore consapevolezza dei prodotti, per questo lavoriamo a format unici che mettono in continua sinergia il mondo dell’alta cucina e quello vitivinicolo. A dimostrazione di ciò i due format Chef’s Table e Cantine da Chef Internationl Edition, entrambi palcoscenici importanti sia per gli chef che vi partecipano che per le cantine”.

Vinòforum Eventi srl
Lungotevere Maresciallo Diaz, Roma
10- 19 giugno, dalle ore 19 alle 24 (fino all’01:00 venerdì e sabato)
Cene a partire da 38 euro
Posti limitati e prenotazione obbligatoria

31 maggio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste