Skin_Tapas_Barcellona

Barcellona e le tapas!

8 luoghi dove gustare le tapas a Barcellona. I deliziosi stuzzichini della tradizione culinaria spagnola perfetti come aperitivi o snack, con le loro innumerevoli varianti.

condivisioni

Barcellona è una città stupenda, piena di cose da vedere. Troverete la massima espressione di Gaudì, il Barrio Gotico fra cui passeggiare, l’affollata e famosa Rambla, la Barceloneta, il mare…ma a Barcellona si trova anche un sacco di buon cibo! 
In particolare, nella maggior parte dei luoghi, si pasteggia con le tapas, che sono una serie di assaggi da condividere che permettono di provare tante specialità diverse. Ho la fortuna di avere un’amica che abita lì, le ho chiesto di portarmi nei luoghi che reputa più interessanti e ne è venuto fuori un piccolo tour da leccarsi i baffi.
1) Iniziamo da El Maestrazgo Gran Bodega (Carrer Sant Pere Mes Baix, 90, Barcellona, Spagna).
Questa prima segnalazione è più relativa al bere che al mangiare, ma non potevo ometterla dall’elenco. Si tratta di una vineria. Il locale è particolare, troverete pareti di bottiglie di ogni genere e scatole di vini a completare l’arredo. Ambiente molto caldo, informale e accogliente. A parte i vini, consiglio di provare la specialità della casa: il vermut artigianale preparato da loro. Fresco va giù che è un piacere…ma attenzione che non è innocuo, quindi accompagnatelo con qualche stuzzichino. Tradizionalmente viene servito con le olive farcite di acciuga, che si mettono direttamente del bicchiere prima di mangiarle. Disponibili anche formaggi e prosciutti tipici spagnoli.
El_Maestrazgo

2) Se il vermut vi ha stuzzicato l’appetito, possiamo passare al Bormuth (Plaça Comercial, 1, 08003 Barcelona, Spagna).
Qui si mangia, e si mangia bene! Fatevi dare un tavolino, ordinate da bere e poi sbizzarritevi con le tapas. La mia amica garantisce sul fatto che sia tutto molto buono, io posso testimoniare che quello che ho provato non era niente male. Noi abbiamo ordinato le classiche Patatas Bravas, una delle tapas tipiche per eccellenza. Sono patate tagliate a tocchetti prima bollite e poi fritte, servite con la tipica salsa brava, che è una sorta di maionese con aggiunta di pomodoro, paprica e aglio. Tanto semplici quanto buone! 
Altro alimento che in Spagna cucinano in tutti i modi sono le uova, qui abbiamo ordinato huevos estrellados con jamon, che consiste in un uovo in camicia che però viene sicuramente fritto in qualche modo (devo indagare sulla preparazione, ma vi faremo sapere!) servito su un letto di patate, Jamon Serrano (il tipico prosciutto crudo spagnolo) e la tipica maionese all’aglio che qui si trova un po’ ovunque. Poi abbiamo ordinato calamares alla romana, che sono dei piccoli calamaretti fritti e per finire pimiento rojo escalibado con queso de cabra gratinado ovvero peperoni rossi dolci fatti arrosto e serviti con formaggio di capra piastra e miele…buonissimi, questi li rifarò di sicuro!
Il posto offre tantissimi altri piatti da provare, quindi se ci andate dateci dentro.
Bormuth3) Proseguiamo il giro di tapas con un luogo molto diverso, non è un locale ma bensì un mercato coperto. Si chiama La Boqueria e si trova in una traversa de La Rambla (La Rambla, 91, 08001 Barcelona, Spagna). Apre nel 1840 ed è uno dei mercati più antichi e famosi di Spagna, al suo interno più di 300 bancarelle vi offriranno ogni genere alimentare, sia da acquistare come materia prima che pronto da consumare al momento. Qui troverete tapas di ogni genere, carne, pesce, frutta, formaggi e prosciutto crudo. lasciatevi tentare guidati dai profumi e dai colori di queste pietanze e non ne rimarrete delusi.
La_Boqueria_1 La_Boqueria4) Un altro posto dove dovete fermarvi, magari come sosta pranzo mentre camminate per le vie della città, è il Mescladís (Carrer dels Carders, 35, 08003 Barcelona, Spagna). È un locale all’aperto molto particolare, l’arredamento è di recupero e ne risulta una mescolanza di stili e colori piacevolissima. Qui potrete gustare pietanze che seguono l’onda del bio e consiglio di provare l’hummus e bere una limonata. Una sosta rigenerante in questo angolino senza tempo nel centro di Barcellona.
Mescladis_1 Mescladis5) Continuo con un ristorantino perfetto per la sera, si chiama De Tapadillo (Carrer del Fonollar, 8, 08003 Barcelona, Spagna) pochi tavoli su una piazzetta molto carina, dove gustare tapas che vanno dal tradizionale al fusion. Ottimo il classico pan con tomate (pane e pomodoro) che spesso portano in accompagnamento alle tapas. Abbiamo ordinato una caraffa di sangria molto buona e una serie di stuzzichini. Con il tagliere misto di salumi e formaggi spagnoli potrete assaggiare vari tipi di jamon, lomo e chorizo accompagnati da queso Manchego e altri formaggi per lo più di capra.
Ottima anche la classica tortilla di patate e degno di nota il pesce, nel nostro caso abbiamo ordinato i soliti calamaretti fritti e una coda di rospo con brodetto di pesce e frutti di mare che era una meraviglia.
De_Tapadillo6) Can Paixano, detta anche La Xampanyeria (Carreer de la Reina Christina 7). Qui dovrete armarvi di tanta pazienza perché è molto piccola, si sta in piedi ed è sempre piena di gente. Però ci dovete andare. Qui potrete ordinare vino (tipo spumante) al bicchiere o alla bottiglia a dei prezzi irrisori e mangiare dei panini pazzeschi. Hanno anche delle tapas tipo polpettone, alici, olive, patata bravas, ma il loro punto forte sono senza dubbio i panini. Io ne ho ordinato uno con peperoni rossi, lombo di maiale e formaggio, il tutto arricchito da salsa brava. Eh devo dire che ne ho mangiato solo uno perché erano le 4 del pomeriggio, altrimenti confesso che non mi sarei fermata!
Can_Paixano

7 – 8) Se invece vi aggirate nel quartiere de La Barceloneta vi suggerisco altri due ristoranti, sempre ovviamente di tapas, che sono La Tasqueta 1800 (Carrer de Balboa, 10, 08003 Barcelona, Spagna) e il Maians (Carrer de Sant Carles, 28, 08003 Barcelona, Spagna). Nel primo non perdetevi i Pimientos del Padron, piccoli peperoni verdi arrosto che non riuscirete a smettere di mangiare, credetemi che uno tira l’altro! Nel secondo ordinate quello che volete ma a fine pasto fatevi dare assolutamente un chupito di un liquore catalano  a base di amaretto, lime e menta (o qualcosa di simile!).
La_Tasqueta1800 Maians

28 luglio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste