News 2707

La birra fatta con la pioggia per salvare dalle inondazioni

La Hemelswater è nata nel cortile dell'università di Amsterdam

condivisioni

Si chiama “Hemelswater“, che significa acqua del Paradiso, perché è la prima birra che arriva dal cielo. Per produrla infatti, a malto d’orzo e luppolo, viene aggiunta acqua piovana, per ottenere una birra da 5,7 gradi, amara come quelle ad alta fermentazione (India Pale Ale). E’ una incredibile novità nata dalla collaborazione tra un imprenditore ed un gruppo di studenti, che studiando come trasformare in vantaggio i cambiamenti climatici hanno avuto quest’idea.

L’idea è di Joris Hoebe, 37 anni, che ha sempre preparato per hobby la birra in casa: ”La produzione richiede grandi quantità d’acqua e le estati qui sono molto piovose. Ho pensato, perché non provare a unire le due cose?”. E quindi si è unito a quattro studenti e a un ricercatore della startup MediaLa Amsterdam, e l’esperimento ha preso il via. Le cisterne installate nel cortile della Facoltà di Scienze Applicate dell’Università di Amsterdam hanno raccolto 1000 litri d’acqua piovana, poi depurata attraverso un sistema di filtraggio batterico, e consegnata a una birreria sociale, la De Prael.

La Hemelswater è venduta al costo di due euro a bottiglia o quattro al calice in diversi bar e ristoranti attorno alla capitale. ”Potremmo dotare le cisterne di appositi sensori in grado di segnalare quando sono piene – spiega Hoebe – per poi effettuare la raccolta dell’acqua con auto elettriche. Non solo birra, ma anche sorbetti, limonate, e molto altro si potrebbe preparare con la pioggia”.

La nascita di questa birra si inserisce nel progetto Amsterdam Rainproof, il cui obiettivo principale è quello di riuscire a coinvolgere la collettività nel progetto che mira a trasformare la capitale olandese in una città capace di affrontare la pioggia, e cioè di rispondere con intelligenza alle sempre più frequenti precipitazioni, cercando di trasformare ogni goccia in una risorsa. Una città che possa convertire il pericolo derivante dai canali ingrossati e delle strade allagate in un’opportunità, anche attraverso la produzione di birra.

27 luglio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste