Logo-COLLISIONI-2016_zps7rdmakrl

Petra torna a Collisioni con Bread Religion

DAL 14 AL 18 LUGLIO, MOLINO QUAGLIA AL FESTIVAL AGRI ROCK CON PIZZAIOLI E ARTISTI A CONFRONTO

condivisioni

Inaugurato il Festival agri-rock di letteratura e musica più atteso in Italia. Collisioni si svolge proprio in questi giorni, dal 14 al 18 luglio, a Barolo, nel magnifico paesaggio delle Langhe piemontesi, patrimonio UNESCO e palcoscenico naturale per ospitare nelle sue piazze musica, incontri, dialoghi con premi Nobel per la letteratura e star della musica italiana e internazionale. Oltre a letteratura e musica, si parlerà anche del buon vino e del buon cibo e ci sarà un palco interamente dedicato al tema Food&Wine. I protagonisti saranno i produttori stessi, impegnati in un dialogo didattico e interattivo con il pubblico, alla scoperta di tutta la ricchezza e la qualità del made in Italy in tema di vino e cibo.

molino quaglia collisioni

Presente anche Petra Molino Quaglia sul palco dedicato all’alimentazione contemporanea, dove autori di libri e di canzoni si incontreranno con artisti della cucina italiana popolare in dibattiti culturali dal tono leggero che nascono attorno alla buona tavola. Torna Bread Religion domenica 17 luglio (ore 16.00-18.00), dove pizzaioli ed esperti da tutta Italia introdurranno il pubblico nel mondo affascinante della preparazione del piatto più famoso del mondo, interpretato con la cura di un cuoco e realizzato con la perizia di un esperto lievitista. La pizza che diventa un piatto completo, nutriente, leggero grazie a ingredienti eccellenti e tecniche che trasferiscono sulla tavola la qualità impressa dalla natura. La pizza che diventa arte. Insieme a Chiara Quaglia e Piero Gabrieli del Molino Quaglia ci saranno 8 pizzaioli provenienti da tutta Italia: Renato Bosco – Saporè, San Martino Buon Albergo (Vr); Giorgio Caruso – Lievità, Milano; Massimo Giovannini – Apogeo, Pietrasanta (Lu); Carmine Nasti – Da Nasti, Bergamo; Antonio Pappalardo – La Cascina dei Sapori, Rezzato (Bs); Massimiliano Prete – Gusto Madre, Saluzzo (Cn); Corrado Scaglione – Enosteria Lipen, Canonica Lambro (Mb); Giuseppe Vesi– Pizza Gourmet, Napoli. E sul palco di Bread Religion saranno raccontati accostamenti, anche insoliti, tra il piatto italiano più famoso nel mondo e i grandi vini, sempre accompagnati dalle suggestioni della musica e della letteratura.

Come nelle precedenti tappe di Bread Religion – spiega Piero Gabrieli, direttore Marketing del Molino Quaglia – la figura professionale del pizzaiolo sarà importante per divulgare il messaggio di un’alimentazione buona e sana, quest’anno in abbinamento con vini eccellenti. Il tema che personalmente porterò sul palco sarà quello della pizza intesa come emblema di una cucina popolare che trasferisce al consumatore gusto e carica nutrizionale dei suoi ingredienti lavorandoli nel rispetto pieno di quanto maturato in natura. L’evento sarà anche occasione per proporre degli assaggi in abbinamento con vini e altri ingredienti proposti dai pizzaioli e della focaccia da farcire che serviremo nel nostro spazio durante l’intera manifestazione”.

E quest’anno anche una novità: un inedito abbinamento tra pizze, focacce e selezione di vini Prosecco DOC: focaccia e bollicine italiane accomunati dalla loro grande popolarità.

Ovviamente non mancheremo noi di iFood. Potrete seguirci sui canali social per tutti gli aggiornamenti live. 

15 luglio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste