avocado

10 ricette e 10 buoni motivi per mangiare l’avocado

Ricette con l'avocado: 10 idee e altrettanti buoni motivi per mangiare l'avocado dall'antipasto al dolce.

condivisioni

L’avocado, aguacate in spagnolo, è il frutto di una pianta originaria dell’America centrale, che si è poi diffusa nelle altre aree tropicali e di recente è coltivata anche nel bacino del mediterraneo. Il frutto, che in botanica si chiama drupa si presenta ovale o sferico a seconda delle varietà. Le sue origini risalgono a più di 5000 anni fa, quando era uno degli alimenti principali degli indigeni Aztechi e Maya.

I conquistadores spagnoli lo portarono in Europa e descrissero l’avocado come frutto abbondante, dal sapore buonissimo e con la polpa simile al burro. Storpiarono il nome originario in  “Aguacate”  per riuscire a pronunciarlo meglio.  Aguacate significa “testicoli”, simili nella forma. La buccia può essere spessa e rugosa oppure sottile e delicata e di colore che vira dal verde al nero o violaceo. Quando il frutto è maturo, la polpa è tenera, di colore giallo chiaro.

Abituati ormai a vederne nei nostri supermercati e dai fruttivendoli, l’avocado è entrato di diritto nelle nostre abitudini alimentari. In Italia è apparso intorno agli anni 50-60 oggi è molto usato anche nella cucina casalinga per la facilità del suo impiego. Per usare l’avocado è consigliabile prima tagliarlo a metà: la sua polpa annerisce facilmente quindi è meglio non tagliarlo fino all’uso, oppure come nella ricetta per Guacamole spruzzarlo di lime. La polpa si stacca facilmente e si schiaccia con una forchetta.

Questo frutto è ricco di sostanze e proprietà nutrienti, ha più potassio di una banana e altamente calorico e proteico, tanto da essere un sostituto perfetto della carne. Ha grande valore alimentare specialmente per l’alto contenuto in grassi (fino al 30%), vitamine e sali minerali.

La difficoltà dell’avocado nota tra tutti gli appassionati, è la grande fortuna di poter trovare il frutto già maturo al punto giusto da essere mangiato.

Infatti se è acerbo deve essere fatto maturare per 3-6 giorni a temperatura ambiente. E chi ce la fa ad aspettare tanto?

Mangiarlo vuol dire fare un carico di proteine vegetali, di vitamine, di grassi essenziali gli Omega 3, sali minerali come magnesio e potassio, inoltre aiuta a regolare la pressione sanguigna ed è anche un valido ingrediente di creme per la pelle.

Può sostituire il burro, perché è cremoso tanto da poter essere spalmato e utilizzato anche nella elaborazione di dolci senza lattosio. E’ indicato per una dieta sana ed equilibrata, indispensabile per vegetariani e vegani.

E’ un alimento che mette d’accordo tutti. Piace come accompagnamento, come salsa, come crema, a fettine e in polpa. Nelle insalate nei dolci, e sulle tapas in forma di Guacamole. E’ irresistibile come tutte quelle cose che portano con sé tradizioni, storia, millenni e culture diverse.

Dall’oriente all’occidente un trait d’union, che vanifica le distanze in una mescolanza di gusti e contaminazione di tradizioni e culture. Il nostro piatto è diventato un gigantesco mappamondo di idee e di sapori. Ci si siede a tavola con l’aspettativa di un vero e proprio viaggio, con le stesse emozioni di quando si assaggia un cibo nuovo di un posto lontano. 

D’altronde la tavola è la prima pista di atterraggio per le nostre avventure nel mondo. 

Oltre al classico e conosciutissimo Guacamole vi presentiamo 10 ricette indimenticabili.

 

  1. 1. Crostini con avocado, un antipasto perfetto dal sapore esotico. 

2. Cheesecake avocado, kiwi e cocco. La crema che riempie il guscio di biscotti croccanti è arricchita dalla polpa di avocado.  

3. Spiedini di tofu con crema di avocado. Alternativa vegana, con una crema perfetta a condimento dello spiedino 

4. Canapè al salmone con crema di avocado. La freschezza e rotondità dell’avocado accompagna il salmone e lo sgrassa perfettamente. 

5. Insalata di gamberi avocado e pompelmo. Avocado a fettine per completare un’insalata equilibrata e davvero chic, con i gamberi.

6. Pasta con pesto di avocado pomodorini gialli e salmone. Un’alternativa al pesto classico davvero interessante. 

7. Hamburger di pollo con crema di avocado e spinacini. Un altro modo di accompagnare l’hamburger di pollo una crema di avocado delicata mista agli spinacini. 

8. Un finger food di salame e avocado con yogurt, un bocconcino delizioso con tutta l’energia del frutto verde. 

9. Arepas, i famosi panini in Venezuela e in Colombia, GLUTENFREE farciti in mille modi qui con germogli formaggio e fette di avocado. 

10. Vegan California Rolls.  California roll è un sushi uramaki diffuso e apprezzato in tutto il mondo, che viene preparato con cetriolo, polpa di granchio o surimi e avocado.  

11. Crostoni di panbrioche e avocado. Qui l’uovo e l’avocado fanno i principi sul pane tostato. Un connubio irresistibile. 

12.Pesto di Avocado. 

 

 

Va bene anche 12 ricette no? Questi sono pazzeschi io, intanto, vado a prepararmeli subito. E voi? 

Bibliografia: Scienza e Arte in Cucina La Gastronomia Garzanti.

 

12 agosto 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste