Burano-16

Burano: come arrivare, cosa fare e dove mangiare

Burano l'isola dalle casette colorate raggiungibile da Venezia con i vaporetti; gustatevi la piccola traversata e immergetevi nei colori di questa piccola perla; poi sedetevi e mangiate le sue specialità.

condivisioni

Burano è un’isola che si trova nella Laguna di Venezia, raggiungibile con i vaporetti e le imbarcazioni della Actv (il servizio pubblico della Laguna) e conosciuta per le sue casette colorate che regalano scorci da quadri di pittura. Se avete in programma una visita a Venezia e avete fatto 30, fate anche 31: programmate una mezza giornata anche a Burano. Le sue calli, le sue barchette, le sue casette e i suoi semplici abitanti saranno la ciliegina sulla torta della vostra vacanza in Laguna.

Burano-15

Come arrivare
– Linea vaporetto Venezia Fondamente Nuove – Burano: la durata del percorso è di 40 minuti con fermate nelle isole di Murano, Mazzorbo e Burano.
– Linea vaporetto Venezia Punta Sabbioni-Burano: la durata del percorso è di 30 minuti (senza fermate).
Tutte le informazioni su tratta e orari sul sito di ACTV.

Da Venezia e dalla terra ferma, vengono organizzati anche tour in barca delle isole, prenotabili sul sito ufficiale dell’isola di Burano oppure durante il vostro soggiorno a Venezia. I prezzi sono piuttosto alti e i ritmi serrati .Noi avevamo soggiorno al Lido di Venezia per cui abbiamo semplicemente preso il vaporetto dal Lido, passando per Punta Sabbioni, e siamo arrivati a Burano in mezz’ora. Ci siamo fermati fino al primo pomeriggio e l’abbiamo girata da soli. 

Burano-3Burano-11

Cosa fare

A Burano basta girare per le calli per restare affascinati dalla sua bellezza : l’isola si presenta come un mosaico di casette colorate. D’obbligo la macchina fotografica oppure i cellulari per immortalare ogni porta e finestra. Perchè questa varietà di toni e di colori? Si narra che durante la stagione invernale, Burano veniva avvolta dalla nebbia e l’unico modo per facilitare i pescatori ed aiutarli nel riconoscimento delle proprie case era di dipingerle nei diversi colori.  

Burano-2

Per questo motivo, Burano attirò nei primi anni del novecento tantissimi artisti e pittori. Nacque e prosperò così, tra il 1911 e il 1946, la cosiddetta “Scuola di Burano”, un vero e proprio circolo d’arte che ospitò pittori da tutta Europa.

Burano-15

Sull’isola si possono acquistare i famosi merletti realizzati a mano e visitare anche la scuola e il Museo del Merletto.
Fin dai tempi della Repubblica di Venezia, Burano era un’isola piuttosto povera dove la gente viveva prevalentemente di pesca e di agricoltura. Fu così, che le donne si misero a sviluppare l’arte del merletto. E grazie all’abilità delle merlettaie, Burano cominciò a crescere, ad arricchirsi e ad espandersi con il proprio artigianato locale.

Burano-6

Da vedere anche la chiesa di S. Martino con la torre del campanile curva. Burano-7

Dove mangiare

Essendo un’isola di pescatori, le specialità del luogo sono proprio piatti a base di pesce : spaghetti alle vongole, al nero di seppia e tanto pesce fresco, in particolare il pesce di laguna.

Io vi consiglio il Ristorante Pizzeria Principe (Burano, S. Mauro 455): si mangia proprio lungo il rio, nel cuore di Burano e nonostante la sua posizione (fin troppo turistica), il servizio e i piatti erano davvero ineccepibili. 

Burano-8

Anche a Burano, come a Venezia si possono acquistare maschere e souvenir in stile veneziano. Ho notato che i prezzi di  Burano sono più convenienti rispetto a quelli della più turistica e richiestissima Venezia.Burano-4

Le calli e i rii talvolta ricordano Venezia ma a Burano c’è un ambiente diverso: più racchiuso e intimo, dove gli abitanti ti accolgono nei loro negozi e ti sorridono dalle loro finestre (magari mentre scatti una foto proprio di fronte alle loro porte).  E spesso l’unico rumore che si sente sono gli scatti delle macchine fotografiche dei turisti. Burano-13

Burano-14

Inutile dire che mi sono proprio innamorata di Burano e rimpiango di non averla scoperta prima. Ma voi non fate come me: alla prossima visita di Venezia, acquistate il biglietto giornaliero dei vaporetti e fate un giro a Burano, vedrete che saprà affascinarvi tanto quanto Venezia. 

1 agosto 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste