News 1708

Cosa cambia nella “Guida Espresso 2017”

La valutazione in voti sostituita con quella in "Cappelli"

condivisioni

Con il passare delle edizioni della nostra guida ci siamo resi conto della crescente difficoltà di giudizi espressi in frazione di punto su locali fra loro profondamente diversi e lontani per storia, cultura, dimensione, stile di cucina. Già qualche anno fa decidemmo di eliminare i punteggi inferiori ai quattordici ventesimi, e per la prossima edizione, quella targata 2017, abbiamo optato per la scelta più radicale“.

Con queste parole Enzo Vizzari, da anni curatore della guida, ha annunciato la grande novità per la prossima edizione, la cui uscita è prevista ad ottobre. Niente più punteggi, spesso difficili da decifrare per lettori ed appassionati, che verranno sostituiti dai “Cappelli” (da 1 a 5), in stile Michelin, in modo da rendere più omogenee le valutazioni e rendere anche più semplice la lettura e scelta per chi consulta il volume. Nessuna indicazione sulla corrispondenza tra i Cappelli dell’Espresso e le Stelle della Michelin: tale confronto potrà esser effettuato solo con la guida tra le mani, per cercar di capire come saranno valutati i ristoranti stellati.

Oltre a comunicare il radicale cambiamento nella valutazione dei ristoranti, sono stati annunciati anche alcuni premi molto attesi: Cuoca dell’Anno è Antonia Klugmann del ristorante “L’Argine a Vencò” di Dolegna del Collio. Le novità dell’anno Nino Di Costanzo con il suo “Danì Maison” a Ischia, e il “Lume”, a Milano, guidato da Luigi Taglienti. Il titolo di più giovane chef dell’anno è andato a Francesco Brutto che guida il ristorante di Treviso “Undicesimo Vineria”

Altre novità sono il focus sulle “Trattorie urbane“, il settore “Giovani“, riservato agli chef giovani che hanno già raggiunto il successo nella ristorazione grazie al loro talento, ed alle “Pizzerie“, settore in costante crescita nel nostro paese e che sta evolvendo, da locale economico ad attività contraddistinta da innovazione, ricerca, evoluzione dell’offerta.

 

 

17 agosto 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste