Il Dissapore Cafè al Salone del Gusto

Cinque giorni di incontri, dibattiti, panel e degustazioni in Piazzale Valdo Fusi

condivisioni

L’edizione 2016 del Salone del Gusto – Terra Madre può esser definita quella delle prime volte: per la prima volta la kermesse non si svolgerà all’interno del Lingotto ma in città, per la prima volta non ci sarà una sede unica e soprattutto in Piazzale Valdo Fusi farà il suo debutto il “Dissapore Cafè“. Raccontare il cibo in ogni sua forma, espressione e manifestazione: questa la missione di Netaddiction che con le testate Dissapore e iFood è al fianco di Slow Food quest’anno come Internet Media Partner ufficiale di Terra Madre Salone del Gusto, l’evento in programma a Torino dal 22 al 26 settembre.

Il quartier generale di Dissapore e iFood è il Dissapore Café che sarà collocato tra gli stand dei Maestri del Gusto in Piazzale Valdo Fusi. Le due testate rispondendo alla propria identità editoriale forniranno numerosi approfondimenti: il Dissapore Cafè sarà il crocevia dove si incontreranno i nuovi linguaggi legati al cibo, un punto di incontro per idee e opinioni, un incrocio tra cultura gastronomica ed etica dove si svolgeranno incontri pubblici con i protagonisti e gli addetti ai lavori, interviste ai personaggi, live chat con i lettori ed eventi di grande richiamo, dalle 12 fino a sera tarda.

Ad iFood e a 10 dei suoi food blogger reporter invece il compito di andare in giro e raccontare live su tutte piattaforme digitali gli appuntamenti più interessanti dell’evento.

Essere di fianco a Slow Food in quello che è il più importante evento internazionale dedicato alla diffusione e alla condivisione della cultura del cibo è per noi un grandissimo traguardo“, ha dichiarato l’editore Andrea Pucci, “essere arrivati a questo traguardo in pochi anni significa che siamo sulla strada giusta e che stiamo interpretando bene il linguaggio e i bisogni informativi di chi oggi sempre di più e in vario modo vuole approcciare i temi dell’alimentazione“.

Ogni giorno sono previsti incontri con esperti della pizza, del gelato, del caffè, imprenditori del mondo del food, chef stellati: una serie di dibattiti per permettere agli spettatori di ascoltare le parole di Gabriele Bonci, Fulvio Marino, Gino Sorbillo, Stefano Callegari, Guido Gobino, Guido Marinetti, Teo Musso, Oscar Farinetti, Matteo Baronetto e Marcello Trentini.

Un appuntamento da non perdere saranno “Gli Oscar del Gelato di Dissapore” in programma venerdì 23 settembre per celebrare la classifica più stimata dagli addetti ai lavori del comparto Gelato e consegnare l’ambita statuetta alle prime tre gelaterie della classifica di Dissapore.

21 settembre 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste