A Milano arriva il fast food filippino Jollibee

La catena filippina di fast food apre a Milano ed è subito cosa per entrare

condivisioni

A Milano domenica 18 marzo ha aperto  Jollibee il fast food più famoso delle Filippine il cui simbolo è un’ape rossa.

Si tratta del fast food più in voga delle Filippine, nel mondo 3200 ristoranti, quello di Milano è il primo in Europa, il primo venne aperto quarantanni fa, è diventato conosciuto per il chickenjoy, tradotto il pollo fritto in salsa orientale.

Altri piatti: i pancit palabok, i noodles filippini con gamberetti, uova sode, pollo e prezzemolo, l’amazing aloha burger, un panino con carne, formaggio e ananas, per colazione breakfast joy uova fritte, riso all’aglio, wurstel o  carne di manzo, altra particolarità, forse un po’ insolita per i nostri gusti, spaghetti al pomodoro con formaggio e wurstel.

Una chicca, dei noodles cioè una sorta di spaghetti conditi con una salsa rossa dolce composta da  ketchup alla banana, wurstel rossi, fegato e latte condensato, si avete letto bene!

Si trova in Piazza Diaz, a due passi da Piazza Duomo, alle otto del mattino di domenica dicono ci fosse  già una coda di un chilometro per riuscire ad entrare, l’intera piazza è stata invasa soprattutto da filippini e qualche curioso.

Pare che nella comunità filippina l’avvento di Jollibee sia stato accolto con entusiasmo, in coda erano presenti famiglie, anche con bimbi piccoli, gruppi di amici, perfino filippini venuti da altre parti della Lombardia e di Italia.

Pare che in ogni città nel mondo dove il fast food ha aperto la comunità filippina si sia ritrovata per celebrare l’avvenimento, non ci resta che metterci in fila per vivere l’emozione di questi  nuovi sapori.

22 marzo 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste