A Milano arriva Romoletto

Lo street food romano apre nel capoluogo lombardo

condivisioni

Romoletto sbarca a Milano, celebre per la pizza bianca, i supplì al telefono, con variante al sugo, cacio e pepe, dopo Roma arriva in Corso di Porta Ticinese zona turistica e mondana milanese.

L’idea è nata grazie a un avvocato romano Carlo Montella, che vive a Milano desideroso di far conoscere  piatti tipici e caratteristici di Roma anche nella città lombarda, insieme a Dario Laurenzi,  esportare il modello di Romoletto.

Romoletto, il cui nome è legato alla storia della città, è molto noto nella capitale per unire tradizione e conoscenza della cucina romana con materie prime eccellenti, celebre è la pizza bianca lasciata lievitare per 48 ore, alto grado di idratazione, croccante fuori, soffice al centro, ben digeribile.

Altro cavallo di battaglia i supplì al telefono, una polpetta dalla forma allungata in diverse varianti, al ragù e cacio e pepe le più note, caratteristiche di questo piatto la panatura piuttosto grossolana e il ripieno con la mozzarella filante da cui appunto il ricordo del filo del telefono.

Dopo l’apertura di Trapizzino, altro nome noto della gastronomia romana, è Romoletto a voler conquistare milano, aperto dalle 11 alle 22, ideale per ogni momento della giornata che si tratti di un rapido spuntino, pranzo, aperitivo o merenda, a breve sarà possibile gustarlo ovunque con i delivery di Foodora e Deliveroo.

 

4 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste