Asciuga un pollo con un phon

Una food blogger americana asciuga un pollo con il phon da 400 dollari

condivisioni

Sicuramente avete sperimentato di persona o comunque siete a conoscenza di come si può cuocere un pollo, al forno, ripieno e non, sulla griglia, semplicemente in padella con sugo o ai ferri, arrosto, fritto ma avevate mai pensato con un phon?

E’ successo in America dove una food blogger  che scrive sul The New Yorker, ha utilizzato un costoso asciugacapelli per asciugare il pollo e dargli  croccantezza prima di arrostirlo.

Si chiama Helen Rosner su Twitter ha pubblicato un post con tanto di foto in cui un pollo è sottoposto ad asciugatura, prima di essere cotto,  da parte di un asciugacapelli Dyson Supersonic, dal costo di 400 dollari.

Il post è diventato virale, in breve tempo ha ottenuto oltre 2000 like e 2000 retweet senza contare l’interesse riscontrato sui media che subito ne hanno parlato, discusso, riso, mostrato stupore.

Se per molti asciugare un pollo con phon, pure di un costo elevato, è sembrata un’autentica follia, una trovata pittoresca o un modo per attirare l’attenzione, altri hanno ritenuto del tutto lecito il gesto.

La stessa food blogger spiega che per ottenere una pelle croccante, sia che si tratti di un pollo ma anche di pesce, va eliminata la maggiore quantità di acqua e umidità possibile, un phon è l’ideale trattandosi di una ventola da cui esce aria fresca, attenzione a non usare quella calda.

Tale pratica viene utilizzata spesso anche da cuochi, unica differenza l’utilizzo di un phon standard invece che da 400 dollari.

1 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste