Claudio Sadler chef del Salone del Mobile

Due ristoranti dello chef nel polo fieristico che ospita il Salone a Milano

condivisioni

Dal 17 al 22 aprile si svolgerà a Milano il Salone del Mobile, una delle più grande manifestazioni internazionali riguardanti l’arredo e il design, uno sguardo importante è rivolto e vede protagonista anche il mondo del food, da intendersi sia come food vero e proprio commestibile, sia come mode e tendenze riguardante accessori, cucine, style.

Claudio Sadler noto chef stellato con base a Milano è stato nominato chef della manifestazione, non che sia necessario ma vi ricordiamo brevemente chi è Sadler, apre il primo ristorante nell’82, replica tre anni dopo nel 91 con Osteria di Porta Cicca con cui riceve la prima stella Michelin.

Fondatore dell’Associazione Jeunes Restaurateurs d’Europe, consulente per McDonald’s e Autogrill, presidente della guida Le Soste e dei ristoratori milanesi, insegnante, fonda Q.B. Centro di cucina Enogastronomico, sei libri, ristoranti a Tokyo e Pechino, due ristoranti nel polo fieristico di Rho dove si svolge la manifestazione e con cui si guadagna il titolo di chef del Salone.

Com’è la cucina di un ristorante stellato? e quella a casa dello chef? Sadler a casa ha una cucina open space gli piace ci sia spazio per poter cucinare con gli amici, invitarli a dargli una mano, un arredo semplice ma funzionale, pochi fronzoli ma tutta l’attrezzatura necessaria.

Concorda sul pensiero che una cucina a vista trasmette un’idea di ordine, pulizia e garanzia in merito alla preparazione dei piatti, in generale ritiene che lo stile in cucina debba essere fresco, immediato e semplice, niente complicazioni, superfluo, di più.

Se volete assaggiare la cucina dello chef e visitare il Salone del Mobile segnatevi in agenda le date, dal 17 al 22 aprile, Milano.

 

 

10 aprile 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste