A Parma il City of Gastronomy Festival

Il 2 e 3 giugno Parma celebra la gastronomia italiana e emiliana

condivisioni

Il prossimo fine settimana 2-3 giugno a Parma si celebra il City of Gastronomy Festival.

Parma è stata scelta dall’ Unesco come prima città italiana in tema di fantasia gastronomica, riconoscimento che le spetta per la lunga tradizione culinaria che la caratterizza.

Quattro le tematiche al centro dell’attenzione, il ritorno alla terra, l’innovazione in cucina, i linguaggi del cibo, la cucina italiana e le sfide del nostro tempo, tanti gli show cooking, le degustazioni, i seminari, le masterclass, l’ingresso è libero.

Per quanto concerne gli show cooking si alterneranno ai fornelli chef di fama e nuovi talenti, italiani e internazionali, qualche esempio lo chef Carlo Casoni insieme a pomodori Mutti, Matteo Fronduti, vincitore della prima edizione di Top Chef Italia, la creatività declinata secondo il gusto cinese, norvegese,  giapponese e brasiliano.

Chef Terry Giacomello una stella Michelin, Luca Zanga per Accademia Barilla, la tradizione raccontata con Parmalat insieme allo chef Matteo Malpeli, Chef Rubio; in Piazza Ghiaia ristoranti temporanei gestiti dal Consorzio di Parma Quality Restaurants con gli chef di Chef Chic.

Immancabili degustazioni di prodotti di eccellenza emiliana come il Parmigiano Reggiano, il Prosciutto di Parma, il Culatello di Zibello, il Salame di Felino, tanti gli incontri tematici, sarà presente un’area dedicata ai bambini, per conoscere nei dettagli gli appuntamenti delle due giornate, i luoghi e i protagonisti consultate il sito della manifestazione.

31 maggio 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste