Dichiarato il fallimento per Melegatti

L'azienda simbolo del pandoro chiude i battenti dopo tante vicissitudini

condivisioni

Di questi giorni la notizia che l’azienda del mitico pandoro Melegatti è fallita.

Un’azienda storica veronese che da oltre un secolo è diventata simbolo del pandoro, i problemi sono iniziati alla fine del 2016 per una serie di debiti e da allora la situazione non è mai migliorata, ci sono stati degli spiragli, delle boccate di ossigeno, ricordate prima di Natale grazie ad aiuti esterni sono riusciti a sfornare i pandori per le feste ma non è stato sufficiente a salvare l’azienda.

Il tribunale di Verona ha dichiarato il fallimento dell’azienda, non si è riusciti a salvarla in extremis nonostante in tutti questi mesi ci siano stati diversi tentativi, si erano aperte trattative con Hausbrandt Trieste 1892, azienda di caffè di Treviso ma non si sono conclusi accordi.

 

Pochi giorni fa a tentare di salvare l’azienda ci ha provato il fondo Usa D.E. Shaw & C ma anche in questo caso niente di fatto nonostante da tempo stessero cercando delle soluzioni, i dipendenti, circa 350 ora a rischio di perdere il posto di lavoro, hanno fortemente spinto perchè si optasse per questa strada.

I dipendenti, fissi e stagionali, hanno lanciato un appello attraverso le pagine del giornale L’Arena chiedendo di prendere in considerazione il fondo americano ritenendolo l’unica strada percorribile, concreta, credibile e seria, parole inascoltate a quanto pare.

 

31 maggio 2018

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste