Lemon meltaways

Delicatissimi biscotti al limone, perfetti per accompagnare il tè del pomeriggio

  • Preparazione: 20 minuti
  • Cottura: 13 minuti
condivisioni

Di origine anglosassone, i lemon meltaways sono delicatissimi biscotti dall’intenso gusto di limone. Ricchi di burro e senza uova, si sciolgono letteralmente in bocca e sono così friabili che uno tira l’altro. Vediamo insieme come prepararli, è facilissimo.

lemon meltaways 2

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Con queste dosi otterrete 18-20 biscotti.

  2. In un’ampia ciotola, con le fruste elettriche, lavorate insieme il burro e lo zucchero a velo fino ad avere una crema chiara e spumosa.

  3. Unite la scorza e il succo di limone, la vaniglia, il sale e continuate a montare per amalgamare il tutto.

  4. In una seconda ciotola, mescolate la farina con la maizena, poi aggiungetela al burro montato, poco per volta, lavorando a bassa velocità.

  5. L'impasto risulterà piuttosto morbido, ma NON aggiungete ancora farina: una volta rassodato in frigo avrà la consistenza perfetta.

  6. Aiutandovi eventualmente con della carta forno, modellate l'impasto a formare un rotolo del diametro di circa 4 cm; avvolgetelo nella pellicola e fatelo rassodare in frigorifero per almeno 4 ore, ma molto meglio per tutta la notte.

  7. Dopo il riposo, tagliate il rotolo a fette di circa 1 cm di spessore.

  8. Allineate i biscotti su una placca rivestita di carta forno, lasciandoli sufficientemente distanziati uno dall'altro, e fateli cuocere in forno caldo a 180°C per circa 13 minuti. I biscotti dovranno restare abbastanza chiari e dorare appena ai bordi.

  9. Sfornate, lasciar riposare i biscotti per 5-10 minuti a temperatura ambiente, poi rotolateli in abbondante zucchero a velo in modo da rivestirli uniformemente.

Adattato da Martha Stewart
 lemon meltaways 5

NOTE
* Non lasciate i biscotti tagliati a temperatura ambiente. Se non li cuocete subito, riponeli in frigo in modo che siano ben freddi al momento di infornare.
* Per la finitura, Martha suggerisce di mettere zucchero a velo e biscotti in un sacchetto da freezer. Fidatevi: funziona!
* L’impasto crudo può essere surgelato; lo taglierete a fette ancora congelato lasciando scongelare i biscotti in frigo e poi cuocendoli come da ricetta.
* I 20 g grammi di zucchero nell’impasto non sono un errore. I biscotti devono essere abbondantemente rivestiti di zucchero dopo la cottura e diverranno dolci al punto giusto.

 

I biscotti si conserverebbero benissimo fino a due settimane in una scatola di latta o in un contenitore di vetro a chiusura ermetica, ma vi assicuro che spariscono molto prima.
Come tutte le ricette di Martha Stewart, sono diabolici e creano dipendenza!

13 marzo 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia