Cevapcici con salsa ajvar

Polpette tipiche della penisola balcanica cucinate alla griglia e accompagnate da un'irresistibile salsa ai peperoni

  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 60 minuti
condivisioni

I cevapcici, piatto tipico di molti paesi balcanici, soprattutto della Bosnia e Herzegovina  e della Serbia, ma diffusi anche in Friuli, sono  polpette cilindriche allungate di carne trita mista, solitamente di manzo, maiale e agnello. Sempre  cucinati alla griglia, secondo la tradizione, vengono sovente accompagnati da una deliziosa salsa al peperone, l’ajvar. Io li ho realizzati con Optigrill di Rowenta, che permette di ottenere squisite grigliate anche ai meno esperti, dentro casa, senza cattivi odori, senza fumo e senza il rischio di sbagliare il grado di cottura dell’alimento. Optigill di Rowenta è dotato di un’innovativa tecnologia  e calcolerà automaticamente, grazie alla presenza di un sensore, il ciclo di cottura e i tempi necessari in base al tipo di alimento scelto e al suo spessore. Il gusto e la qualità saranno assicurati!

cevapcici-3

Ingredienti per 4 Persone

Per i cevapcici

Per l'ajvar

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Iniziate a preparare la salsa: preriscaldate il forno a 220°, lavate accuratamente i peperoni ed asciugateli. Infornateli per circa 30-40 minuti, fino a quando la pelle sarà bruciacchiata in maniera uniforme e i peperoni saranno morbidi.

  2. Per facilitare l'eliminazione della pelle dei peperoni, poneteli ancora bollenti in una ciotola di vetro e chiudeteli fino al raffreddamento, in alternativa fateli raffreddare leggermente e poi poneteli in bustine per alimenti fino al raffreddamento. Una volta raffreddati pelateli ed eliminate i semini interni e il torsolo.

  3. Frullate i peperoni fino a ridurli in crema.

  4. In una pentola ponete 4 cucchiai di olio e uno spicchio d'aglio intero sbucciato, lasciate soffriggere.

  5. Eliminate l'aglio e unite la crema di peperoni, aggiungete il peperoncino, l'aceto, lo zucchero, il sale e il pepe e lasciate consumare per circa 15-20 minuti. A metà cottura unite gli altri due cucchiai di olio. Spegnete e poi versate in un barattolo o in una salsiera e lasciatelo raffreddare.

  6. Preparate i cevapcici: ponete i due tipi di carne trita in una capiente ciotola, aggiungete la cipolla finemente tritata, sale, pepe, paprica e cumino e impastate con le mani per circa 5 minuti, fino ad ottenere un impasto omogeneo e liscio.

  7. Formate delle polpettine cilindriche del diametro di circa 2 cm e di circa 7-8 cm di lunghezza.

  8. Selezionate la modalità hamburger e premete Ok.

  9. Ungete leggermente la griglia con un pennello.

  10. Quando la spia viola smetterà di lampeggiare e sentirete il segnale acustico ponete i cevapcici sulla griglia, richiudete e lasciate cuocere fino a che la spia diventa rossa=ben cotto.

  11. Servite i cevapcici ben caldi con anelli di cipolla fresca e salsa ajvar.

cevapcici collage

L’ajvar può essere preparato in abbondanza e poi conservato: basta inserirlo in barattoli sterilizzati e riempire prestando attenzione a non creare vuoti ai lati e sul fondo, chiudere bene i barattoli e porli in una pentola con acqua bollente per circa 15 minuti. L’ajvar potrà essere conservato in un luogo fresco e asciutto e consumato anche d’inverno.

cevapcici-1
cevapcici-2

Che estate sarebbe senza una bella grigliata?

22 luglio 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia