Gelato al caffè e amaretti

Dalla tazzina alla coppetta, tutta la carica (fresca!) che serve in questa stagione...

  • Preparazione: 40 minuti
  • Cottura: 30 minuti
condivisioni

Il caffè scandisce quotidianamente le giornate di tanti di noi, sin dal risveglio. Come un rito immancabile, ci dà il buongiorno, ci dà la carica a metà mattina o dopo pranzo e può accompagnare la serata con la complicità di qualche buon dessert. D’estate, quando arriva forte la voglia di freschezza, tuffarlo in un gelato, esaltando il suo aroma, è ancora più piacevole. 

Nella ricetta che vi propongo, il caffè abbraccia gli amaretti, che con il loro caratteristico sapore, amalgamati nel composto, sprigionano un profumo che vi conquisterà al primo assaggio. Chi vuole o preferisce evitare la caffeina, può utilizzare anche il caffè d’orzo… la cremosità è assicurata e il risultato non cambierà! 

gelatocaffèamaretti2

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Preparate il caffè, con la moka. Lasciatelo raffreddare.

  2. Nel boccale del frullatore, mettete il caffè, il latte, lo zucchero, la panna e qualche amaretto sbriciolato (la quantità dipende dal vostro gusto; per far sentire il sapore ne servono almeno 3-4).

  3. Frullate bene.

  4. Versate il composto nella gelatiera e azionatela. Lasciatela lavorare per circa 30 minuti. Noterete che il volume cresce e la consistenza si addensa.

  5. Mettete il cestello della gelatiera nel freezer per almeno due ore.

  6. Servite decorando con amaretti sbriciolati grossolanamente con le mani.

gelatocaffèamaretti4 gelatocaffèamaretti5
gelatocaffèamaretti3

… e per i più golosi, non può mancare una nuvola di panna per accompagnare!

16 luglio 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia