Quiche di funghi misti

La quiche ai funghi misti è una torta salata a base di pasta brisé che racchiude tutto il profumo e il sapore dei funghi.

  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 45 minuti
condivisioni

La quiche ai funghi misti è una torta salata preparata con una dose di pasta brisé e con un ripieno di funghi misti (porcini, prataioli e chiodini) arricchito da scamorza. Il tutto è amalgamato da uova, latte e parmigiano.
E’ un piatto velocissimo e molto semplice da preparare, ma dal gusto decisamente saporito e sfizioso.
E’ adatta ad essere servita come antipasto, ma anche come merenda o per una cena tra amici.
Potete arricchirla con pancetta o salsiccia o gustarla semplicemente così, per apprezzare appieno il profumo e il ricco sapore dei funghi di stagione.

Quiche ai funghi misti2
Quiche ai funghi misti3

Ingredienti per 8 Persone

PER LA PASTA BRISE

PER LA FARCIA

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Preparate la pasta brise: versate sulla spianatoia la farina formando una fontana al centro. Versate all'interno della fontana l'acqua, un pizzico di sale e il burro ammorbidito. Impastate con le mani incorporando progressivamente tutta la farina; una volta ottenuto un impasto molto morbido e omogeneo, riponete in frigo per circa 15 minuti coprendo la pasta con un canovaccio.

  2. Pulite i funghi e tagliateli a fettine.

  3. Riducete la scamorza in cubetti.

  4. In una terrina rompete due uova, aggiungete il latte e una spolverata abbondante di parmigiano grattugiato. Regolate di sale e pepe e sbattete con una forchetta.

  5. Accendete il forno a 180°.

  6. Stendete la pasta brise in uno stampo da crostata di 26 cm di diametro, facendo fuoruscire le estremità. Versate all'interno i funghi crudi, la scamorza e livellate con le mani.

  7. Versate sopra ai funghi il composto di uova e latte, spolverate ancora di parmigiano reggiano e infornate per circa 45 minuti finché la superficie non sarà ben soda e dorata.

 

Quiche ai funghi misti4

– Potete cuocere i funghi prima di inserirli nella quiche, facendoli dorare con dell’olio e dell’aglio. Io trovo che cuocendoli direttamente nel forno il loro sapore venga esaltato notevolmente.
– La pasta brisé ha un sapore neutro e una consistenza friabile. E’ adatta per torte dolce e salate; non prevede l’uso di uova e ottiene la giusta consistenza dopo aver riposato 15 minuti in frigorifero.
– In alternativa alla pasta brisé, potete utilizzare la pasta al vino, fatta con 300g di farina 0, 80 g di olio extravergine d’oliva, un pizzico di sale e 100 ml di vino bianco secco (seguendo lo stesso procedimento) oppure una sfoglia già pronta.

Quiche ai frutti misti5
Quiche ai funghi misti6

Il profumo che si sprigionerà nelle vostre cucine vi farà sognare…

11 novembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia