Gingerbread cake al triplo zenzero

Un dolce antico inventato dai Greci, che si identifica con le feste natalizie.

  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 40 minuti
condivisioni

Il gingerbread, inventato pare dai Greci nel 2800 a.C., è un dolce che viene spesso identificato con le feste natalizie e “relegato” ad un periodo ben preciso, ma è così facile e delizioso che merita di essere preparato tutto l’anno.
Per una marcia in più, questa ricetta prevede l’aggiunta di zenzero in tre forme diverse: in polvere, fresco e candito.
Una dose cospicua di spezie regala alla torta un aroma ancora più intenso.
Nel suo insieme, è una torta scura, densa, appena leggermente appiccicosa ed esageratamente buona.
Il riposo è un suo alleato. Una volta fredda, lasciatela avvolta con pellicola 24 ore prima di assaggiarla, per permettere ai sapori di maturare e fondersi insieme, intensificandosi.
Se non trovate lo zenzero candito, potete sostituirlo con una maggiore quantità di zenzero fresco o semplicemente ometterlo.

gingerbread collage

Ingredienti per 8 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Setacciate la farina con il bicarbonato, il lievito e le spezie in polvere; aggiungete anche il sale e tenete da parte.

  2. Lavorate il burro morbido con lo zucchero fino ad avere una crema soffice e leggera.

  3. Unite le uova, leggermente sbattute, poco alla volta, facendo sempre ben assorbire prima dell'aggiunta successiva.

  4. Aggiungete la melassa e lasciatela incoporare bene

  5. Profumate con lo zenzero fresco e la scorza grattugiata del limone.

  6. Unite il mix di farina in 3 riprese successive, alternato al latte, iniziando e terminando con gli ingredienti secchi.

  7. Mescolate bene fino ad avere un impasto omogeneo senza grumi.

  8. Da ultimo incorporate lo zenzero candito a cubetti.

  9. Trasferite l'impasto in uno stampo quadrato imburrato e infarinato, livellando la superficie con il dorso di un cucchiaio.

  10. Fate cuocere in forno caldo a 175°C per 35-40 minuti, o fino a che l'interno risulterà asciutto alla prova stecchino.

  11. Sfornate, lasciate riposare il gingerbread per 5 minuti nello stampo, quindi sformatelo e fatelo raffreddare completamente su una griglia.

  12. Tagliate a quadrotti prima di servire, spolverando a piacere di zucchero a velo.

gingerbread cake vert

I primi gingerbread erano preparati con briciole di pane e dolcificati con miele ma nel corso del tempo la ricetta è stata adattata per soddisfare i gusti delle diverse culture. Ecco perché assaggiare il gingerbread in Paesi diversi, puoi farci trovare di fronte a sapori differenti.
In Inghilterra e nel Nord America, anziché con miele, il gingerbread viene preparato con melassa, che conferisce un colore più scuro e un sapore inconfondibile.
Esistono due tipi di melassa, generalmente usata per il gingerbread: chiara e scura.
La melassa chiara deriva dalla prima bollitura dello sciroppo di zucchero ed ha un gusto più delicato mentre la melassa scura proviene dalla seconda bollitura ed ha un gusto più intenso e robusto.
Io ho usato melassa scura per questa ricetta, ma voi scegliete il vostro tipo preferito.

4 dicembre 2015

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia