Ciambella al limoncello

Una ciambella leggermente alcolica soffice e leggera, senza burro, arricchita dai semi di papavero

  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 45 minuti
condivisioni

La ciambella con limoncello e semi di papavero è ideale per dare un profumo diverso alle vostre colazioni e merende, regalando una leggera nota alcolica all’impasto.

L’impasto, arricchito dalla farina di mandorle, è soffice e leggero, grazie alla presenza dell’olio che sostituisce il burro.

Potete prepararla nel tradizionale stampo per ciambella, ma se lo possedete consiglio di usare, come ho fatto io, quello per la bundt cake, la torta europea che prende il nome proprio dal suo caratteristico stampo dai bordi alti, con scanalature. 

ciambellalimoncellopapavero2

Ingredienti per 6 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Preriscaldate il forno a 180°.

  2. Lavorate le uova (a temperatura ambiente) con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete l’olio e poi le farine setacciate insieme al lievito. Amalgamate bene.

  3. Unite infine il limoncello e i semi di papavero. Amalgamate ancora.

  4. Versate il composto in uno stampo imburrato e infarinato (saltate questo passaggio se lo usate in silicone) e cuocete in forno per 40-45 minuti. Fate la prova stecchino per controllare la cottura.

  5. Sfornate e fate raffreddare prima di affettare.

 

ciambellalimoncellopapaverocollage1 ciambellalimoncellopapaverocollage2 ciambellalimoncellopapaverocollage3 ciambellalimoncellopapaverocollage4 ciambellalimoncellopapaveroverticale

Se volete, prima di servire, bagnate la superficie della ciambella con un po’ limoncello, ma senza farvi girare la testa, eh!

8 febbraio 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia