Gnocchetti di ricotta

Gnocchetti morbidi e delicati, ma con un condimento saporito e di carattere: carciofi e speck.

  • Difficoltà: facile
  • Preparazione: 15 minuti
  • Cottura: 20 minuti
condivisioni

Amo preparare gli gnocchetti di ricotta: si fanno veramente in un battibaleno, una volta cotti sono morbidi e delicati, perfetti per qualsiasi tipo di condimento e sugo.
Mi piace servirli con un semplice sughetto di pomodoro, ma anche abbinarli alle verdure di stagione: in questo caso ho optato per un condimento di carattere, dal ricco gusto e sapore utilizzando dei teneri cuori di carciofo e un profumatissimo Speck dell’Alto Adige.
Un piatto saporitissimo e completo, che son certa saprà stupire i vostri commensali, anche per la sua presentazione che a mio avviso, è molto appetitosa e stuzzicante: lo vedo perfetto per un bel pranzo della domenica in famiglia o per un momento conviviale con i vostri cari o con gli amici di sempre!

 

Gnocchetti di ricotta ai cuori di carciofo e speck

 

Ingredienti per 4 Persone

Scarica la lista della spesa!

Preparazione

  1. Per prima cosa tagliate i cuori di carciofo in piccoli spicchi e lasciateli qualche minuto in acqua acidulata col succo di mezzo limone.

  2. In una capace padella antiaderente fate rosolare l'olio con lo scalogno tritato finissimamente ed aggiungete lo speck, continuando a far saltare a fiamma vivace.

  3. Dopo qualche minuto aggiungete i cuori di carciofo, ben sciacquati e scolati dall'acqua acidulata; abbassate la fiamma e proseguite la cottura per una quindicina di minuti, regolando di sale e pepe a piacere.

  4. Mettete anche a bollire dell'acqua salata per poi cuocere gli gnocchetti una volta pronti.

  5. Nel frattempo preparate l'impasto dei vostri gnocchetti; in una ciotola mettete la ricotta, aggiungete il Parmigiano ed un pizzico di sale fino, amalgamando bene.

  6. Unite la farina e la noce moscata, continuate ad amalgamare prima con un cucchiaio poi con le mani, sino ad ottenere un composto morbido e sodo.

  7. Formate una palla, spolverizzatela leggermente di farina e spostatevi su un piano o una spianatoia per tagliare gli gnocchetti.

  8. Prelevate piccole quantità di impasto e fatene dei rotolini regolari con le mani; tagliate i rotolini in modo da ottenere tanti piccoli rettangolini di circa 2 cm, che a piacere potrete anche decorare ad esempio coi rebbi di una forchetta.

  9. Posate gli gnocchetti, man mano che li realizzate, su un tagliere cosparso di farina; una volta terminato tutto l'impasto, versateli nella pentola piena di acqua bollente ed aspettate qualche minuto che si cuociano venendo a galla.

  10. Raccoglieteli con un mestolo forato, scolateli per bene e versateli nella padella del condimento, mantecandoli con un filo d'olio e facendoli saltare per qualche minuto a fiamma vivace.

  11. Impiattate e servite caldissimi.

 

 

gnocchetti di ricotta con carciofi e speck preparazione 1

 

gnocchetti di ricotta con carciofi e speck preparazione 2

 

gnocchetti di ricotta ai carciofi e speck preparazione 3

 

 

Gnocchetti di ricotta ai cuori di carciofo e speck

 

 

Potrete, se vi va prima di servire, spolverizzare il piatto con un pizzico di Parmigiano Reggiano grattugiato o con qualche scaglia sottile sempre di Parmigiano, tagliato con l’apposita mandolina, anche se io ho preferito non aggiungerlo per dare maggiore spazio al gusto intenso dei carciofi e dello speck.

 

 

Gnocchetti di ricotta ai cuori di carciofo e speck

 

Ho profumato l’impasto dei miei gnocchetti con della noce moscata, ma se non vi dovesse piacere, potrete tranquillamente ometterla, oppure sostituirla con qualche erbetta tritata (in questo caso ci starebbe molto bene un pizzico di timo o di rosmarino).

 

 

Gnocchetti di ricotta ai cuori di carciofo e speck

 

Buon pranzo a tutti quindi,  con questo primo piatto che son sicura non vi deluderà e vi conquisterà già dalla prima forchettata!

 

11 aprile 2016

Traduci

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Le Ricette Più Viste

Invia Copia Stampa Chiudi
Premi Ctrl+C (Pc) oppure Cmd+C (Mac)
Invia